10 consigli per coccolare i suoi microbiota intestinale

Molti studi si sono concentrati sull’impatto che può avere sul nostro intestinale (microbiota questi piccoli micro-organismi che sono naturalmente presenti nel nostro tratto intestinale) influenzano la nostra salute. Questi studi di ricerca hanno dimostrato che la flora intestinale è fuori equilibrio, può avere effetti importanti sulla nostra capacità cognitive, il nostro comportamento e può condurre a gravi malattie (irritazione intestinale, l’obesità, cancro). Ma poi come mantenere una flora intestinale sana ?

Come mantenere il suo microbiota intestinale in buona salute ? #1 Adottare la dieta mediterranea

Uno dei principali rimedi naturali per mantenere il suo microbiota intestinale in buona salute è il cibo ! E sì, il benessere del nostro piccolo stolto è principalmente influenzato da ciò che mangiamo (1).

La dieta mediterranea, che comporta un notevole consumo di cereali, frutta e verdura, che è ricca di fibre. Tuttavia, le fibre sono essenziali : essi permettono lo sviluppo nel budello di microrganismi in grado di degradare. La digestione della fibra da questi micro-organismi, che comporta anche la produzione di molecole che permettono la riduzione di malattie infiammatorie, il diabete e le malattie cardio-vascolari (2).

#2 Optare per erbe e spezie

Alcune erbe e spezie (questo è il caso, per esempio, la cannella o curcuma) che sono benefiche per la nostra flora intestinale.

Come spiegato dal nostro esperto Alain Tuan, un medico olistico, salute, erbe e spezie, modulare la flora intestinale, riducendo il numero di alcuni batteri patogeni (ad esempio : la salmonella).

#3 ‘ Pensare di alimenti latto-fermentati

Gli alimenti latto-fermentati come crauti, il kefir, il miso, o sottaceti, sono ricchi di enzimi e batteri buoni, il seme che la flora batterica intestinale e di agire come un protettore del nostro microbiota. Mangiare per mantenere la vostra flora intestinale in buona salute.

#4 Promuovere la prebiotici naturali

Mangiare prebiotici naturali contribuirà a mantenere la vostra flora intestinale in buona salute. Questi, come ha spiegato Alain Tuan, un medico olistico alla salute, alimentare il microbiota.

Gli alimenti ricchi di inulina e frutto-oligo-saccaridi, che contribuiscono alla buona salute della flora intestinale, sono : gerusalemme, carciofi, asparagi, cipolle, aglio, banane, orzo, e, soprattutto, la radice di cicoria cui si estrae l’inulina industriale.

#5 Limitare l’assunzione di antibiotici

Antibiotici indebolire e distruggere la nostra flora intestinale. Per questo motivo, essi devono essere consumati con buon effetto.

#6 Limitare il consumo di cibi grassi

I ricercatori hanno dimostrato che i topi alimentati con una grande quantità di grasso (il 45% e il 60% dell’assunzione totale di energia) hanno avuto un importante cambiamento nella composizione della loro flora intestinale. Questi topi anche presentato un’infiammazione dell’intestino, e un aumento del numero di cellule adipose (cellule in cui il grasso viene memorizzato). Il rapporto tra la variazione del microbiota e questi effetti è innegabile, ma il meccanismo rimane ancora un mistero : attraverso la comprensione di questo fenomeno, gli scienziati sperano di trovare un trattamento efficace contro l’obesità (4).

#7-Eliminare lo zucchero raffinato

Limitare il consumo di zucchero e industriali, raffinati, ma anche dolcificanti chimici. Come ha spiegato Alain Tuan, un medico olistico di salute, potrebbero alterare la flora intestinale, per il beneficio di funghi nocivi (lievito) in genere Candida Albicans.

#8 Evitare diete esclusivo

Piani esclusivi, quali i piani, iper-proteica, sono molto le tendenze nelle donne che desiderano perdere peso in modo rapido e negli atleti. Ma un’esclusiva di alimentazione, tra cui proteine, può avere a lungo termine effetti disastrosi sul nostro intestino.

Infatti, una grande quantità di ripetute proteina favorisce lo sviluppo di batteri che sono specializzati nella loro digestione. Durante questa digestione, i batteri producono molte molecole, quali fenoli, indoli e di zolfo, composti potenzialmente tossici per le pareti dell’intestino (5). Nel lungo termine, queste molecole possono provocare una grave malattia per un massimo di cancro del colon-retto.

#9 Limite di alcol

L’alcol, inoltre, ha la tendenza a squilibrio della flora batterica intestinale, che è il motivo per cui è consigliabile consumare con moderazione.

Caffè, prodotti lattiero-caseari diverso fermentate e di bevande gassate sono da evitare.

#10 E il glutine, quindi ?

Il ruolo del glutine nella squilibrio della flora intestinale continua ad essere controversa. Per mantenere un microbiota sano, il nostro esperto Alain Tuan, un medico olistico di salute consigliamo di prestare attenzione al consumo di glutine. “Il glutine può essere responsabile di un’irritazione della mucosa intestinale, può anche rendere poroso, aumentando così il rischio di sviluppo di malattie autoimmuni,” – ha detto.

Leggi anche i nostri articoli più recenti : – L’impatto della flora intestinale sul nostro cervello – La salute del nostro microbiota intestinale influenza il nostro peso ?

Fonti : (1) la Dieta rapida e riproducibile altera il microbioma intestinale umano. Natura 2014; 505. Davide. (2) Alto livello di aderenza ad una dieta Mediterranea benefico impatto microbiota intestinale e associati metaboloma doi 10.1136 De Filippis Francesca (3) l’Influenza dei grassi alimentari sulla microbi intestinali, infiammazione, la funzione di barriera e metaboliche risultati. Journal of Nutritional Biochemistry 25 (2014) 270-280. Wan Shen (4) l’Influenza della dieta ricca di grassi sul microbiota intestinale: una forza trainante per il rischio di malattia cronica. Current Opinion in Nutrizione Clinica & Metabolici Cura: settembre 2015. Murphy. (5) Gut Attività Microbica, delle Implicazioni per la Salute e la Malattia: Il Ruolo Potenziale di Metabolita di Analisi. Journal of Proteome Research 11

Lascia un commento