5 alimenti domenicani con incredibili proprietà

I paesi dei Caraibi, come la Repubblica Dominicana, sono ampiamente noti per le loro belle spiagge, la loro cocktail esotici e musica latina. Ma questi paesi sono anche fortemente influenzato dalle tradizioni indigene, in particolare in termini di nutrizione e salute. Infatti, gli indiani della Repubblica Dominicana chiamato “tainos” sono stati dei pionieri in termini di uso di frutta e piante per le loro proprietà al di fuori dell’ordinario. DocteurBonneBouffe.com è stato sul sito per scoprire per voi questi alimenti con proprietà sorprendenti.

Repubblica dominicana : 5 cibi sani per aggiungere al nostro alimentation1# Noni

Il noni è un frutto è conosciuto in tutti i Caraibi per le sue molte virtù. Originariamente usato dai nativi americani, questo frutto contiene sostanze immunostimolante che può proteggere il corpo contro le malattie degenerative. Infatti, l’obiettivo è rafforzare il sistema immunitario, consoliderebbe le naturali difese del corpo contro le malattie e le infezioni, e sarebbe anche un potente antiossidante.

I guaritori tradizionali, la uso ancora un po ‘ in tutta l’America latina contro i problemi di salute, come i reumatismi, febbre e infezioni della pelle. Tuttavia, le virtù di succo di noni sono ancora molto controverso, pochi studi sono stati fatti per confermare o smentire queste credenze.

2# Yucca (o manioca)

La Yucca, o di manioca, un tubero ampiamente consumato in Repubblica Dominicana, tra l’altro, per queste proprietà nutrienti e curative. Infatti, è un alimento che non contiene glutine e quindi può essere consumato da tutti e soprattutto da persone che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile. La yucca è anche un’interessante fonte di potassio e vitamina C, e potrebbe contribuire alla riduzione del colesterolo, pressione sanguigna alta o artrite.

Secondo alcuni studi, la yucca contiene un componente, la saponina, che ha il pregio di migliorare la condizione delle articolazioni che sono affetti da artrite, riducendo o rallentare il suo deterioramento.

Ma attenzione, la yucca è tossico : non dovrebbe mai essere mangiato crudo, perché può causare vomito, diarrea, mal di stomaco, che può causare la morte in poche ore. Questi effetti tossici scomparire dall’azione del calore.

3# La Guanabana (o soursop)

La Guanabana è un frutto che per il particolare aspetto usata fin dai tempi antichi nei farmaci nativa dei paesi tropicali. Si è segnalato per avere proprietà terapeutiche su disturbi del sonno, cardiaco carenza, malattie parassitarie, e l’artrite. Recentemente, i ricercatori dell’università americana Purdue hanno evidenziato la sua efficacia come un potenziale trattamento di vari tipi di cancro, come il cancro del seno, ovaie, intestino, prostata, fegato e polmoni.

4# Aloe vera

Conosciuta anche come ” pianta dei miracoli “, l’aloe vera ha proprietà antisettiche, molto benefico per la pelle, ma anche proprietà battericida, anti-infiammatori e anti-fungine. Tutti questi aiutano a evitare l’ingresso di germi attraverso le ferite, formando uno strato protettivo.

L’Aloe vera è anche molto utilizzato nella Repubblica Dominicana per il trattamento di problemi di acne e ustioni in rapporto con il sole, perché questa pianta può accelerare il processo di guarigione e prevenire le infezioni a livello della pelle. Inoltre, l’aloe vera può essere congelato in gel, scopri qui come fare.

5# La mamajuana

Questa bevanda tipica è parte della cultura dominicana per secoli. La storia racconta che questi sono gli indiani Taino che hanno per creare questa bevanda per l’uso come un elisir di giovinezza, di bere, di guarigione e, soprattutto, come un potente afrodisiaco, da qui il soprannome di ” il viagra liquido “.

La Mamajuana è fatta di tante radici ed erbe aromatiche, vino rosso, rum e miele. Le cortecce e le erbe (Guaiaco trucioli, Timacle, Marabell, la stecca di Cannella, ecc…) hanno proprietà antiossidanti, vaso-dilators, e anti-batteri. Le Proantocianidine contenute in molti dei suoi ingredienti aiutano a rafforzare i vasi sanguigni, e, allo stesso tempo, aiuta l’ossigenazione delle cellule.

Continua a viaggiare con DocteurBonneBouffe.com e scoprire perché gli olandesi sono meglio di noi !

Lascia un commento