7 modi per rilevare in tempo e prevenire le infezioni vaginali

Come in altre aree del nostro corpo, la vagina può anche sviluppare diversi tipi di infezione che può essere molto fastidioso e anche doloroso. È vero che molte infezioni vaginali, può avvenire attraverso il contatto sessuale; tuttavia, questa non è l’unica causa, perché può verificarsi anche con le cose semplici come l’utilizzo di un bagno pubblico, utilizzare un tovagliolo sporco o di non avere una corretta igiene intima, tra gli altri.

È molto importante che ogni donna di essere consapevole delle infezioni vaginali lievito e le possibili cause che possono scatenare. Ci sono diverse misure che riducono il rischio di fronte a tale condizione e, inoltre, è fondamentale sapere per rilevare in tempo per dare un trattamento tempestivo.

Come faccio a rilevare le infezioni vaginali?

Le infezioni vaginali possono essere individuati tenendo conto di alcuni dei sintomi comuni che si verificano di solito è di iniziare l’infezione. Tra questi sintomi, si possono trovare:

Odore vaginale. Prurito nella vagina. Bruciore vaginale. Dolore quando si urina o di avere sesso. Flusso abbondante in verde, giallo, rosa, bianco, con o senza odore.

Uno qualsiasi di questi sintomi potrebbe essere un segno di infezione vaginale. Una volta si rileva l’infezione, è importante iniziare la lotta contro di essa in modo che non diventino un problema serio. Per fortuna, si può anche evitare di prendere in considerazione alcune raccomandazioni.

Come evitare le infezioni vaginali?

infeccion-vaginal

Come abbiamo già accennato in precedenza, il lievito infezioni vaginali possono essere scatenata da diversi fattori. Per fortuna, se prendiamo le misure appropriate nei confronti di tali fattori, si può significativamente ridurre il rischio di soffrire di questo tipo di infezioni.

Utilizzare biancheria intima di cotone

Biancheria intima di cotone mantiene la tua zona intima, più asciutto e protetto. Questo tipo di tessuto aiuta ad assorbire l’umidità meglio, che è la scena preferita di lieviti. Quando si acquista biancheria intima, è verificare che almeno la zona del pube è fatto di cotone.

Una corretta igiene

La quotidiana igiene intima è una delle chiavi principali per prevenire le infezioni vaginali. È importante lavare la zona intima con un sapone che non altera il pH vaginale. Inoltre, quando si fa il bagno, l’igiene dovrebbe essere dalla parte anteriore a quella posteriore, in questo modo si può evitare il trasferimento di germi per la vagina. Tenete a mente che le polveri, saponi profumati, bagno di bolle, tamponi con profumi o deodoranti, “femminile”, può alterare la flora vaginale e può anche peggiorare un’infezione già esistenti.

Evitare l’uso di abiti stretti

Usar' ropa ajustada

Jeans o pantaloncini troppo modulo allegato un ambiente caldo e umido, ideale per la formazione e la proliferazione di batteri e lieviti. È necessario essere attenti a usare gli indumenti o con un qualche tipo di ventilazione, come nel caso delle gonne.

Asciugare correttamente nella vostra zona intima

L’umidità è l’ambiente ideale per svilupparsi e proliferare del fungo. È molto importante per asciugare la zona intima prima di mettere in qualsiasi tipo di indumento.

Evitare irrigazioni

Lavaggio interno della vostra vagina con qualsiasi tipo di liquido in grado di distruggere i batteri “buoni” che prevenire le infezioni. Questo si espone ad un aumentato rischio di infezioni gravi e, infatti, può rendere più vulnerabili alla malattia.

Migliorare la vostra dieta

Una dieta sana è anche la chiave per mantenere le infezioni di lievito di distanza. Diversi studi hanno stabilito che il consumo frequente di zucchero, alcool, o di essere sotto stress può innescare una infezione vaginale. Pertanto, gli esperti consiglia di evitare questo genere di cose e optare per il consumo di acqua, frutta e verdura per mantenere il tratto urinario pulito.

Tra i cibi consigliati per prevenire le infezioni vaginali sono: cavoli, spinaci, ananas, rapa, cime di rapa, bietole, rossa svizzera, aglio, rafano, il prezzemolo, i gambi, le barbabietole, le foglie di tarassaco, broccoli, agrumi e frutta. Inoltre, si raccomanda che il consumo di yogurt, in quanto contiene acido lattico, che aiuta a ripristinare i batteri benefici. Succo di frutta per prevenire le infezioni vaginali

Ajo

Questo succo di frutta, funziona come un antibiotico naturale, in grado di combattere il virus, funghi e batteri che possono causare infezioni vaginali. L’aglio combattere quelle prodotte da batteri e funghi e, inoltre, è ricco di antiossidanti e nutrienti per rafforzare il sistema immunitario.

Ingredienti

1 mazzetto di spinaci. 1 spicchio di aglio. 2 pomodori.

Come ti prepari?

Lavare bene tutti gli ingredienti e poi li introducono in un frullatore con ½ tazza di acqua. Trattati bene a tutti e poi a bere senza sforzo.

Lascia un commento