7 rimedi naturali per rilassare le gambe e riduce l’affaticamento

La sensazione di stanchezza alle gambe può essere il risultato di una vita sedentaria, prolungata in piedi, o che hanno problemi di circolazione.

Tuttavia, indipendentemente dalla sua causa, coloro che tendono a lamentarsi del dolore e cercare qualche tipo di terapia o rimedio che aiuta il controllo.

Una delle maggiori preoccupazioni di coloro che hanno a che fare con questa difficoltà è che, nel lungo termine, può portare allo sviluppo di vene varicose, vene del ragno e altri segni antiestetici che riflettono problemi alle gambe.

La buona notizia è che è possibile ridurre l’impatto negativo del ceppo sulle gambe attraverso l’applicazione di vari rimedi naturali che aiutano a relajarlas.

Questo tipo di trattamenti alternativi utilizzando le proprietà anti-infiammatorie, sedativi e di diversi ingredienti, in modo da diminuire il dolore e la sensazione di gonfiore di questa parte del corpo.

Sei preoccupato per la salute delle gambe? Si prega di provare i seguenti rimedi per alleviare loro.

1. Vasca da bagno di acqua calda e sali

Baño-de-agua-tibia-y-sales

Dopo una giornata di lavoro intenso o dopo aver fatto un sacco di attività fisica, una buona opzione per rilassare le gambe stanche è effettuare un bagno di acqua calda con sali.

Cosa si deve fare? Diluire una mezza tazza di sale marino o di sali da bagno naturali in un secchio con acqua calda e immergere i piedi in modo che si coprono il polpaccio. Lasciateli in ammollo per circa 15 o 20 minuti e asciugarli bene.

La visita di questo articolo: Come fare sali da bagno fatti in casa e biodegradabile

2. L’olio di cocco

Noto per le sue proprietà idratanti qualità, l’olio di cocco è anche un buon trattamento per ridurre il dolore e l’infiammazione delle gambe.

Questo prodotto naturale ha azione anti-infiammatoria, raccomandato per ridurre l’impatto sulle ginocchia e caviglie.

Cosa si deve fare? Mettere a scaldare un po ‘ di olio di cocco e di utilizzare caldo per massaggiare gli arti inferiori, ogni sera prima di andare a dormire, o tre volte al giorno, se il dolore è più grave. 3. L’infusione di dente di leone

Diente' de leon

Grazie al suo elevato potere diuretico, questo infuso è di grande aiuto per ridurre la sensazione di stanchezza e ritenzione di liquidi che colpisce le gambe.

Il suo consumo regolare aiuta a migliorare la circolazione e riduce anche la cellulite o buccia d’arancia “della pelle”.

Ingredienti 1 cucchiaino di radice di tarassaco (5 g) 1 tazza di acqua (250 ml) Cosa si deve fare? Riscalda l’acqua e, quando arriva a bollore, aggiungere un cucchiaino di radice di tarassaco per asciugare. Lasciare in infusione per 10 minuti e bere 2 o 3 tazze al giorno. 4. Le gambe sollevate

Sollevando le gambe per un paio di minuti dopo un faticoso giorno contribuirà a migliorare la circolazione e ridurre l’infiammazione che provoca dolore.

Cosa si deve fare? Ogni notte, dopo aver preso una bella doccia o un bagno con i sali, poi sdraiarsi e sollevare le gambe formando un angolo retto. È l’ideale per rimanere in questa posizione per circa 15 minuti a diminuire la pressione sanguigna. Se il dolore non diminuisce, è opportuno elevare a pochi centimetri la parte inferiore del materasso del letto a dormire con le gambe sollevate. 5. Massaggio

Masajes

Questo è forse uno dei rimedi più piacevole per rilassarsi gambe e ridurre la sensazione di stanchezza. I massaggi sono un modo efficace per attivare la circolazione e ridurre il gonfiore causato da ritenzione di liquidi o tensione muscolare.

Cosa si deve fare? Ottenere cipresso olio essenziale o di un’altra proprietà anti-infiammatorie e usate una piccola quantità di eseguire il massaggio. È necessario effettuare una leggera pressione su muscoli, ma senza andare agli estremi per non causare lesioni.

Leggi anche: Automasajes e terapie per combattere i dolori alle gambe e ai piedi

6. Ginkgo Biloba

Ginkgo Biloba è una delle migliori risorse per affrontare i problemi circolatori e infiammatorie che colpiscono le gambe.

Questa erba può essere preso come un naturale sollievo di fatica o come un rimedio di prevenzione del dolore.

Cosa si deve fare? Si consiglia di consumare sotto forma di infusione, tre volte al giorno, o come estratto di 20 gocce, due volte al giorno. 7. Esercizio

Ejercicio

Anche se l’attività fisica è l’ultima cosa che si desidera quando si ha quella sensazione di stanchezza e gonfiore alle gambe, ma quello che è certo è che è uno dei modi migliori per alleviare completamente.

Come abbiamo già detto, lo stile di vita sedentario è uno dei trigger dei principali problemi circolatori, muscolari degli arti inferiori del corpo, che è il motivo per cui un po ‘ di esercizio si può cadere abbastanza bene.

Cosa si deve fare?

Eseguita per almeno 30 minuti di esercizio al giorno, che combina cardio con esercizi di forza.

Alcuni di questi suggerimenti sono:

Corsa e jogging. Piedi. Saltare la corda. Fare squat. Fare esercizi di stretching. Elevazione delle gambe.

Lascia un commento