Adolescenti: udito a rischio a causa del piombo

 width='500Volume alto degli auricolari, casse a tutta birra nei locali: l’udito degli adolescenti (soprattutto) è messo in pericolo da tanti elementi. Ad aggiungersi a questa nutrita schiera di fattori di rischio per la perdita di udito, ci si aggiunge una esposizione al piombo che sebbene ritenuta normale nel sangue, appare comunque un pericoloso elemento di favore nell’incidenza di sordità.

A darcene notizia ci pensa uno studio nuovo studio statunitense del Massachusetts Eye and Ear Infirmary e del Brigham and Women’s Hospital di Boston che collega i problemi dell’udito nei giovanissimi ad una presenza di piombo, addirittura più bassa di quella ritenuta come sicura per la salute.  Parliamo di una ricerca che ha riguardato anche altri metalli pesanti come cadmio, mercurio ed arsenico e che non hanno dimostrato un collegamento con i problemi relativi all’udito sebbene ne avessero avuto correlazione su modello animale.

I ricercatori statunitensi hanno preso in considerazione un campione di 2mila 500 adolescenti di età compresa tra i 12 e 19 anni, sottoposti a valutazioni dello stato di integrità uditiva, correlate ad analisi del sangue e dell’urina in merito ai metalli pesanti citati.

Un ragazzo su cinque ha mostrato segni di perdita dell’udito. Non solo: il 31% non ha superato l’esame dell’udito rispetto ad una rilevazione del 17% relativa a coloro che nel sangue presentavano una concentrazione di piombo inferiore a quella ritenuta sicura. Va sottolineato che come perdita dell’udito si è considerata l’incapacità di sentire suoni da 15 decibel fino a frequenze molto basse.

I teenager con la maggiore concentrazione di piombo nel sangue dimostravano di avere anche corrispettive probabilità di perdere l’udito in futuro. Il cadmio si è rivelato un fattore di rischio in presenza di piombo, al contrario di mercurio ed arsenico.

La ricerca in questione, pubblicata su Archives of Otolaryngology-Head and Neck Surgery, non solo ci ha dato uno stato di coscienza di questo problema ma ha spostato il livello di accettabilità di presenza di piombo nel sangue dei bambini a due microgrammi per litro.

Articoli Correlati:

Perdita dell’udito, la scheda

Fumo passivo dannoso per l’udito

Fonte: Archives of Otolaryngology-Head and Neck Surgery

Lascia un commento