Angel food cake

L’angel food cake, un tipo di torta che ha la sua origine in nord America e diffuso negli stati Uniti alla fine del XIX secolo. È chiamato così perché è così leggero che è considerato il “cibo degli angeli”. Una variante di questa torta è che è fatto nel Regno Unito, che consiste di tre strati di torta rettangolare, una gialla, una rosa e una bianca (non necessariamente in questo ordine), separati da crema.

Come contropartita per il pastello dell’angelo c’è la torta del diavolo, che viene ad essere un tipo di burro torta con torta al cioccolato e copertura al cioccolato, che è stato sviluppato dopo che l’angel food cake, anche negli Stati uniti. E qui la lezione di storia. Vediamo come fare una angel food cake.

Opzione 1: angel food Cake

bizcocho' yogur vainilla

Ingredienti: 12 albumi d’uovo 240 g di farina 270 g di zucchero ¼ Di Cucchiaino di sale ¾ Cucchiaino di crema di tartaro 1 cucchiaino di estratto di vaniglia ½ Cucchiaino di estratto di mandorla Procedura: Separate gli albumi dai tuorli, mettendo gli albumi in una ciotola di larghezza. Preriscaldare il forno a 180ºC. Setacciare la farina e mescolarla con metà dello zucchero. Battere i bianchi d’uovo rigida, aggiungendo il sale e il cremor tartaro, quando cominciano a essere spumoso. Quando si iniziano a frequentarsi picchi, aggiungete il restante zucchero ed estratti. Battere fino a quando la svolta nella ciotola, gli albumi non cadere. Con l’aiuto di una spatola, incorporare la farina per cancellare la neve si muove buste per la chiara e non verso il basso. Mescolare fino a quando tutta la farina è bagnato. Mettere l’impasto in una teglia in alto e rotondo, con un tubo al centro e hornéalo immediatamente fino a che il cazzo con uno stuzzicadenti esce pulito. Opzione 2: angel food Cake

bizcocho' loco

Ingredienti: 1 e ¾ di tazza di zucchero ¼ Di Cucchiaino di sale 1 tazza di farina 12 albumi d’uovo 1/3 di tazza di acqua 1 cucchiaino di estratto di vaniglia 1 e ½ cucchiaino di crema di tartaro Procedura: Preriscaldare il forno a 180ºC. In un frullatore o robot da cucina lavorare lo zucchero fino a quando non è sopraffino. Mettere metà dello zucchero con la farina, il sale e mescolare bene. Riserviamo il resto dello zucchero. In una grande ciotola, prendere gli albumi a picchi, aggiungere l’estratto di vaniglia e la crema di tartaro, quando cominciano a essere spumoso. Quando si iniziano a frequentarsi picchi, aggiungete il restante zucchero e sbattere fino a che la svolta nella ciotola, gli albumi non cadere. Utilizzando turno movimenti, in modo che il clear non cadere, aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare l’impasto in uno stampo di filo di grasso. Infornare e cuocere per 35 minuti o fino a quando il cazzo con uno stecchino esce asciutto.

Lascia un commento