Artrosi, 4 milioni i malati in Italia

 width='490Artrosi ed artrite reumatoide: due patologie simili ma in realtà molto diverse che non solo per la loro natura di malattie reumatiche e degenerative mettono a dura prova la qualità di vita dei pazienti da loro affette, ma che al contempo tediano in buona parte anche il sistema sanitario nazionale con i loro costi. Per l’artrosi si parla di circa 3.900.000 persone colpite. Lo spiega il documento di Indagine sulle malattie di questo genere in Italia voluto dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato.

E’ stato infatti calcolato quello che gli anglosassoni chiamano “cost of illness” traducibile nella nostra lingua come “costo della malattia”. E quest’ultimo appare essere tutt’altro che irrilevante: parliamo infatti, solo per il 2009, di una spesa pari a 3,2 miliardi di euro. Lo studio promosso dalla Camera Alta italiana ha anche richiesto una simulazione che sviluppata in base alla evoluzione della popolazione nel tempo correlata alla progressione della malattia, ha calcolato che nel 2029, in quanto a costi, si sfonderà il tetto dei 4 miliardi di euro.

Entrando nello specifico, il 70% della spesa economica in tal senso riguarda l’impossibilità di lavorare degli afflitti e l’assistenza sociale. Il restante 30% e relativo all’assistenza sanitaria vera e propria, suddivisa equamente tra terapia farmacologica, assistenza ospedaliera  e di tipo ambulatoriale e specialistico.  Si parla di farmaci costosi, è vero, ma che portano al blocco dell’evoluzione della malattia fino ad arrivare in alcuni casi alla remissione completa: tirando le somme si tratta di un risparmio sanitario. La “quasi” guarigione porta ad una spesa minore a carico del SSN.

Il migliorare dell’accesso ad una medicina personalizzata, spiegano gli esperti in materia, potrebbe migliorare ancora di più non solo la situazione dei pazienti dal punto di vista fisico, ma aumenterebbe in maniera esponenziale la qualità della vita degli stessi. A tal proposito, per unire sotto un’unica egida la valutazione di queste patologie, è nato un network internazionale delle malattie reumatiche autoimmuni. Non dobbiamo dimenticare che una diagnosi precoce ed una terapia mirata possono migliorare di molto le condizioni dei pazienti.

Articoli Correlati:

Artrosi, consigli per la postura

Artrosi ed artrite reumatoide, le cause del dolore cronico

Fonte: Corriere della Sera

Lascia un commento