Asparagi, apprezzato per questi benefici per la salute

È la stagione degli asparagi ! Per festeggiare, DocteurBonneBouffe.com scoprire una verdura che è insolito ! Da dove viene ? Che cosa sono queste virtù nascoste ? La risposta qui sotto : La scoperta del aspergeQui è?

In origine dal Bacino del Mediterraneo, l’asparago è una pianta che è sotterraneo. Ha la particolarità di essere composta da uno stelo (chiamato un ” artiglio “) che cresce sotto terra e lasciar sgorgare, a primavera, i germogli (” lance”), che si trovano sotto terra in cerca della luce. Gli asparagi si conclude con una sorta di bud (tip), che si trasforma a contatto con la luce diventa rosa o viola.

Ci sono due principali varietà di asparagi: bianco (che include anche le specie con il viola e il verde.

Si tratta di un prodotto costoso e di stagione. Infatti, la stagione degli asparagi è molto breve: dura solo da marzo a fine giugno/metà luglio, il che spiega perché è così popolare.

Crédits' photo: FreeDigitalPhotos.net/Zole4

Crediti fotografici: FreeDigitalPhotos.net/Zole4

I vantaggi di asparagi#1 fonte di vitamine e oligoelementi

L’asparago è un “vegetale” per la salute, che è ricco di sostanze nutritive. È un’importante fonte di pro-vitamina A (beta-carotene), vitamina C, vitamina E, vitamina K e cromo.

Bienfaits' infusion asperges

Crediti: FreeDigitalPhotos.net/hin255

Il consiglio di un Medico BonneBouffe

La stagione degli asparagi dura un breve periodo di tempo, in fretta per godere!

Vale a dire: Dopo il consumo di asparagi, urine prende momentaneamente un insolito odore. Questo è normale ed è dovuto alla presenza di composti di zolfo derivanti dalla degradazione di alcuni aminoacidi contenuti nei vegetali. Non fatevi prendere dal panico!

Controindicazioni: l’asparago è da evitare in caso di cistite o infezione del tratto urinario.

Bienfaits' asperges santé

Crediti: FreeDigitalPhotos.net/hin255

Buon appetito e a presto,

Dr. BB

Fonte: (1): Vinson JA, Hao Y, et al., Fenolo antiossidante quantità e qualità negli alimenti: verdure. J-Up Food Chem 1998;46:3630-4.

Lascia un commento