Cause di formicolio alle mani e gambe

Il formicolio alle mani e alle gambe, sono una serie di sensazioni anomale che, oltre a generare disagio, è anche una preoccupazione, visto che non sappiamo chi potrebbe essere dietro a tutto questo. Anche se il formicolio di solito si verificano in diverse parti del corpo, più spesso sentita in mani, piedi, braccia o gambe. All’inizio si può ignorare, ma quando ci si sente spesso, e senza un motivo specifico, si può essere che indica che qualcosa non funziona bene nel nostro corpo, essendo un sintomo di una malattia.

Il formicolio può essere il sintomo di una lieve infezione, ma può anche essere che indica che siamo affetti da una malattia di più attenzione, per questo motivo è importante consultare un medico nel caso in cui si sente una sensazione di formicolio frequenti. Qui di seguito ricordiamo alcune delle malattie più comuni che sono associati con le mani e le gambe.

Ipoaestesia

Il formicolio può essere uno dei sintomi della cosiddetta ipoaestesia una perdita di sensibilità, accompagnato da questa fastidiosa sensazione. Nel caso In cui si dispone di questi due sintomi, è necessario essere molto attenti, perché potrebbe essere una condizione medica piuttosto che temporanea.

Problema circolatorio

Sangre

Quando la persona ha problemi circolatori, è possibile sentire sporadici, sensazioni di formicolio. Si può anche arrivare ad avere queste sensazioni, nel caso in cui si soffre di stanchezza e/o esaurimento nervoso. Se il problema del formicolio aumenta, e diventa qualcosa di costante, potrebbe indicare qualcosa di più serio e che è dove è meglio consultare il medico.

Malattia di Buerger

Questa malattia è associata con il consumo di tabacco; è un inizio per un dolore causato da una mancanza di flusso di sangue, chiamata claudicatio, alle mani o ai piedi. La persona si sente un costante formicolio e intorpidimento delle mani, seguita dalle dita delle mani o dei piedi. Questo caso è molto delicato, perché non trattata, può portare a sviluppare cancrena.

Il diabete

Diabetes

Il diabete è una delle malattie più comuni al giorno d’oggi, che si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano. Il formicolio è un sintomo tipico di questa malattia, in quanto ci potrebbe essere insufficiente flusso di sangue che, successivamente, possono rendere una persona a sentire quella fastidiosa sensazione di formicolio nelle gambe e piedi. Questo sintomo può indicare ulcere, che dovrebbe essere trattata in tempo per evitare la formazione di cancrena.

La sclerosi multipla

L’intorpidimento e formicolio delle mani e delle gambe è uno dei primi sintomi che si verificano in persone che soffrono di sclerosi multipla. Questa malattia può anche includere una sensazione di bruciore e una maggiore sensibilità. Questo tipo di sensazioni prodotte dalla mancanza di flusso di sangue in queste zone colpite e dei problemi del sistema nervoso.

Infiammatoria demielinizzante polineuropatia acuta

Infiammatoria demielinizzante polineuropatia acuta o AIDP (acronimo in inglese), è una di quelle malattie rare e abbastanza raro, che impedisce i nervi di inviare segnali ai muscoli del corpo. Il formicolio è un sintomo di questa malattia, che compaiono di solito in piedi e le gambe, anche se più il tempo passa e si estende anche attraverso le braccia e le mani.

Sindrome delle gambe senza riposo

Sindrome' de Piernas Inquietas SINTOMAS

Il formicolio alle estremità, che di solito molti si sentono nelle ore serali, può anche essere associato con il disturbo chiamato sindrome delle gambe senza riposo. È uno dei suoi sintomi comuni, anche se non il solo. Coloro che soffrono di esso, si può anche sentire dolore, crampi, prurito, accompagnati da problemi di insonnia, perché tendono a peggiorare nelle ore serali. Questa sindrome può essere causata da anemia, insufficienza renale, o neuropatie periferiche, anche se, di per sé, non c’è nessuna causa esatta.

Altre cause di formicolio alle mani e gambe… Seduti o in piedi nella stessa posizione per un lungo periodo di tempo. Lesione di un nervo. Pressione sui nervi spinali, come risultato di un ernia del disco. Hanno livelli anormali di calcio, di potassio o di sodio nel corpo. La mancanza di vitamine, soprattutto di vitamina B12. Il consumo di bevande alcoliche e/o di tabacco, come il piombo, provoca danni a nervi. Morsi di animali. Punture di insetti, zecche, acari e ragni. L’uso di determinati farmaci.

Lascia un commento