Chemioterapia: quello che i medici non ci dicono…

Ha sia temuto e speranza la chemioterapia è controversa. Mentre questa terapia divide la comunità medica, DocteurBonneBouffe su l’efficacia della chemio sulla malattia e i suoi effetti devastanti sul corpo umano.

La chemioterapia è privo di rischio?Chemioterapia: che cosa è ?

La chemioterapia è un trattamento in genere utilizzato contro il cancro, che prevede la somministrazione di un farmaco per uccidere le cellule tumorali. A differenza di radioterapia, che consiste nella somministrazione di raggi di agire su queste parti, la chemioterapia, passa tutto il corpo attraverso il sangue.

La chemioterapia ha fatto la sua apparizione negli anni ‘ 50: è il frutto di una ricerca sulle armi chimiche della Seconda Guerra Mondiale.

Ha sia temuto e pieno di speranza

75% des médecins refusent la chimiothérapie pour eux-mêmesLa chemioterapia rappresenta una speranza per le persone con il cancro, nella misura in cui si suppone che rallentano lo sviluppo delle cellule cancerose. Tuttavia, i prodotti utilizzati in chemioterapia sono molto attivi, i quali, pertanto, hanno effetti collaterali, a volte gravi: malessere, nausea, vomito, stanchezza…

In aggiunta agli effetti collaterali, il problema della chemio è che distrugge le cellule maligne… proprio come le cellule sane. Essa ha anche la particolarità di uccidere rapidamente le cellule che si riproducono, che è a dire, le cellule del sangue.

Secondo studi pubblicati sulla rivista Nature Medicine, indotta da chemioterapia, in effetti, il rilascio di una proteina WNT16B) in cellule sane, che non rallentano la crescita di cellule cancerose, ma, al contrario, l’aiuto per la sopravvivenza e la proliferazione delle cellule tumorali. Pertanto, il trattamento con chemio potrebbero rendere le cellule maligne, più difficili da eliminare.

Il pericolo di chemioterapia è sentita anche all’interno della professione medica: infatti, la comunità medica è ancora molto divisa sull’uso della chemioterapia. Alcuni medici si rifiutano anche la chemioterapia su se stessi in caso di cancro, per il semplice motivo della sua inefficienza sulla malattia e i suoi effetti devastanti su tutto il corpo umano…

Cancro: trattamenti alternativi

In risposta a queste preoccupazioni, più e più metodi alternativi sembrano apparire: si possono citare, in particolare, il trattamento del Dottor Gerson, cura Breuss, cibi e nutrienti, anti-cancro, come la curcuma, o il trattamento con alte dosi di vitamina C e vitamina D. Questi metodi alternativi consentire, secondo i loro difensori, per trattare il cancro meno aggressivo.

Medico BonneBouffe speranza che, in futuro, nuovi studi in campo oncologico sarà finalmente in grado di poter fornire una soluzione per le persone con il cancro, che colpisce circa 10 milioni di persone in tutto il mondo.

Questo sito ha solo carattere informativo. Le informazioni qui presenti non devono in alcun caso essere considerati come consigli medici. In caso di dubbi o problemi, si prega di contattare il vostro medico.

Leggi anche i nostri articoli più recenti: – Il cancro, una malattia dell’uomo moderno? – Intolleranza al lattosio protegge contro alcuni tipi di cancro – Cancro-la più antica del mondo scoperto in Sudan – Cannabis guarisce?

Lascia un commento