Coca Cola dà una seconda vita per le sue bottiglie

Nel quadro del suo programma di sostenibilità globale, Coca-Cola ha lanciato il ” 2nd Lives “, una linea di 16 tappi innovativi e intercambiabili per dare una seconda vita alle bottiglie che consumiamo. Medico BonneBouffe presentare questa interessante iniziativa, devo ammettere!

Riciclaggio: una grande iniziativa da parte di Coca Cola

Mentre il mondo della produzione di bottiglie di plastica è stato di circa 280 miliardi di unità nel 2012, apprendiamo che il 75% delle bottiglie di plastica che consumiamo non sono riciclati! Una cifra impressionante che avrebbe a lungo termine un impatto importante sull’ambiente.

In un mondo In cui lo sviluppo sostenibile è diventato un argomento di crescente preoccupazione, la Coca Cola ha deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione sul tema del riciclo. Infatti, il noto marchio di bevande analcoliche ha deciso di lanciare una linea di 16 tappi di Coca Cola, che ha lo scopo di dare una seconda vita alle bottiglie che consumiamo. Così, nella reintegrazione di lui / lei, il pennello, fischio, dimensione, matita, pentola di sugo di pomodoro, macchina bolle o pistola ad acqua, Coca Cola vuole incoraggiare i consumatori a riutilizzare e riciclare le bottiglie di plastica, riducendo il loro impatto ambientale.

Bouchons Coca Cola 2nd Live

16 tappi innovativi per una seconda vita

Qui sono alcune di queste candele smart:

Bouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd LiveBouchons Coca Cola 2nd Live

Questa campagna è innovativo e originale, è stato appena testato in Vietnam, dove quasi 40 000 capsule di bottiglie sono state distribuite durante l’acquisto della famosa bevanda. Seconda vita sarà distribuito in Thailandia e in Indonesia. Non è ancora noto se queste spine smart sarà lanciato in Francia.. il tempo ci dirà!

Allora cosa ne pensate di questa iniziativa, la foodingues?

Aspettiamo il vostro parere!

Dr BB.

Lascia un commento