Come alleviare il prurito

Prurito, prurito o prurito può essere davvero molto irritabile e arrabbiato, non importa in quale parte del corpo accadere. Le cause sono molteplici, così come i trattamenti. Ciò che è necessario tenere a mente è che se si gratta, la scatola è di solito peggio. Per questo motivo, è sempre bene cercare una soluzione al tuo problema. Di cui al seguente articolo, come per alleviare il prurito.

I sintomi e le cause di prurito

La spiegazione semplice è l’irritazione che appare nella pelle dopo il graffio. L’attuale farmaco comprende anche all’interno della categoria di prurito quando il paziente si sente dolore. Si tratta di una riflessione sensoriale, ad uno stimolo che non si può fermare o di controllo. Non è sempre fisico, perché essa può anche essere dovuta a cause neurologiche (il ben noto “tic”).

In caso di prurito della pelle coinvolge l’irritazione in gradi diversi. Non sento nei muscoli o articolazioni, perché è superficiale. Il prurito può avere diversi sintomi e gradi di intensità. Nel momento che la pelle comincia a pungere e si rascamos, il prurito si trasforma in dolore o rossore. Alcuni dei sintomi fisici di prurito sono orticaria, secca o screpolata pelle squamosa e vesciche o urti.

comezon2

Il prurito può essere dovuto a vari stimoli esterni, come la stimolazione meccanica, elettrica, chimica o termica. Nessuno di loro può innescare una reazione che è indotta da istamina della pelle, che provoca irritazione e la voglia di graffiare.

La causa più comune è la pelle secca, che può essere causato da esposizione a sostanze nocive o dannose, come l’aria condizionata o il riscaldamento, l’inquinamento ambientale, prodotti per la pulizia, bagni con acqua molto calda, bagnata un sacco di zona, ecc…. Quando il prurito è eccessivo e la persona graffi può portare a infezioni batteriche o cicatrici permanenti.

Altre cause di prurito possono essere disturbi della pelle come la psoriasi, la dermatite, la scabbia, la forfora o orticaria, malattie come la varicella; disturbi gravi come l’anemia, problemi alla tiroide, leucemia, linfoma, malattia celiaca, o il fegato; la gravidanza, perché si asciuga la pelle, malattie del sistema nervoso e reazioni allergiche a farmaci o creme.

Dengue_Mosquito

Si può anche causare prurito causato da punture di insetti, contatto con certe erbe o piante, il cambiamento di clima, consumo di alcuni alimenti come marsicos, noci, o fritto, il nuoto in acqua fredda, fate un tuffo o l’esposizione al sole.

Rimedi popolari per il prurito Tagliare una cipolla a fette e applicare sulla pelle, regolazione con una garza o una benda. Se si tratta di una grande area, strofinare la cipolla sulla pelle, senza premere, per un paio di minuti. Preparare un bagno di acqua calda e una tazza di bicarbonato di sodio. Mescolare bene il tutto e inserire la parte con il prurito, lasciare in posa 20 minuti. Se il prurito è in tutto il corpo, per rendere il bagno di bolle con questa miscela.Bicarbonato' de sodioBicarbonato' de sodioApplicare il latte di magnesio o di amamelide sulla zona interessata e in pochi minuti, il disagio scompare. Ripetuto, se necessario. Bollire due cucchiai da tavola di tiglio, valeriana o camomilla in una tazza d’acqua per 5 minuti. Bere come accompagnamento ai pasti principali. Questi tè hanno un effetto calmante o un sedativo, per i casi di prurito, nervoso, emotivo, o ansia. Applicare il gel di aloe vera o aloe vera direttamente sulla zona interessata. È possibile tagliare un gambo e strofinare delicatamente. Applicare una borsa di ghiaccio o impacco freddo sulla zona di sentire prurito. Un’altra opzione è quella di strofinare direttamente un cubetto di ghiaccio. Questo non è raccomandato per i casi di orticaria o prurito per l’allergia al freddo. Questo restringe i vasi sanguigni sulla superficie della pelle e riduce la quantità di istamina irritanti che si verificano.

Hielo

Avvolto in un panno sottile 1 tazza di amido di mais, e diversi fiori di camomilla, tritato o schiacciato. Immerso nella vasca o contenitore, e quindi applicare sulla zona interessata. Far bollire un paio di cucchiai di fiocchi d’avena fino a quando si forma una pasta. Lasciate raffreddare e applicare sulle zone che si prurito. Mettere una benda o una garza. Macerare per una notte 1 cucchiaio di radice di salsapariglia, in un litro di acqua. La mattina successiva, fate bollire per 20 minuti e bere 1 cucchiaio da tavola ogni giorno, a stomaco vuoto, preferibilmente. Riempire la vasca con acqua calda e versare un litro di acqua di fiori d’arancio. Rimane a bagno per 15 minuti. Questo è per i casi di orticaria generalizzata. Se è solo in una parte del corpo, passa in un pellet di cotone imbevuto di acqua di fiori d’arancio. Far bollire una manciata di ortica, un altro di salvia, e un altro di melissa in un litro di acqua. Bere tre tazze al giorno fino alla cessazione del prurito. Tagliate molto finemente una manciata di foglie e fiori di malva. Mescolare con il burro fino ad ottenere una crema omogenea. Posizionato su una garza sterile e applicare sulla zona interessata, lasciare agire per pochi minuti. Oltre ad essere buono per il prurito, ammorbidisce la pelle. Far bollire per 10 minuti in mezzo litro di acqua con i gambi dei due rami di sedano. Ceppo e utilizzare il liquido di ammollo una benda o una garza, che è necessario applicare sulla zona che prude. Lasciare agire durante la notte.

comezon6

Immagini per gentile concessione di Michael Stout, jim simonson, Henry Ong, Bradley Gordon, Jayel Aheram, Fiona Henderson.

Lascia un commento