Dire di NO allergia! Semplici consigli per evitarlo

Con i continui cambi di tempo, molte persone cominciano ad avere fastidiosi sintomi come starnuti frequenti, prurito alla gola e agli occhi, naso che cola (rinite) ed eruzioni cutanee. Questi sono i sintomi di allergia, che può essere causato dal contatto con il polline, altri insetti, erbacce, e soldino.

Se si desidera controllare questi sintomi, senza dover assumere farmaci o volete aumentare l’effetto di anti-allergica prescritto dal medico, date un’occhiata a questi trucchi:

Rimuove gli allergeni dalla vostra dieta

Se il vostro corpo è già bombardati da allergeni (sostanze che causano allergia) presenti in un alimento, è probabile che l’organismo è più sensibile e reagire violentemente per la presenza di pollini, muffe, acari della polvere o polvere nell’ambiente. Per questo motivo, è una buona idea per evitare alcuni alimenti che spesso causa di allergie, come il cioccolato, arancia, fragola, uovo, arachidi. Inoltre, è molto importante evitare cibi, bevande o dolcetti che contengono coloranti artificiali.

Evitare forti odori e sostanze irritanti

Molti prodotti per la pulizia sono composti chimici che creano forti odori e sostanze irritanti, in grado di produrre reazioni allergiche. Cercate di evitare l’esposizione a tali prodotti o scegliere detergenti e disinfettanti organici, non tossico.

Mantenere l’igiene nella vostra biancheria da letto

Alergias

Gli acari presenti nella biancheria da letto sono spesso causa di allergie. È possibile ottenere una copertura materassi e cuscini anallergici. Inoltre, è consigliabile lavare la biancheria da letto con acqua calda una volta alla settimana, per eliminare gli acari della polvere.

Impedisce l’accumulo di polvere e muffa

Se la vostra casa è molto umida, si potrebbe voler prendere in considerazione l’acquisto di un deumidificatore per ambienti, che consentirà di ridurre l’umidità dell’ambiente e la proliferazione di funghi e muffa sul soffitto e le pareti della vostra casa. Le spore di questi funghi possono causare allergie. D’altra parte, è importante tenere carte e libri in cassetti o scaffali chiusi, per evitare l’accumulo di polvere. Tappeti, inoltre, tendono ad accumulare il polline, la polvere e i peli degli animali domestici: l’eliminazione, o fare in modo di pulire bene ogni settimana, preferibilmente con un aspirapolvere o con vapore.

Pulire e arieggiare la casa, spesso, passando un panno umido di mobili e altre superfici polverose. Questo aiuterà anche a ridurre la quantità di allergeni presenti nell’ambiente.

Aumentare l’assunzione di vitamina C

Citricos

La vitamina C, che si trova naturalmente in molti alimenti come agrumi, pomodori, fragole, spinaci, agisce come un regolatore della funzione dei mastociti. I mastociti sono cellule bianche del sangue responsabili della produzione reazioni allergiche nel corpo. Ecco perché, se si ha la precauzione di includere nella vostra dieta, più alimenti ricchi di vitamina C prima di arrivare la primavera, sarete in grado di aiutare a prevenire i sintomi.

Mentre lievi reazioni allergiche non rappresentano un rischio significativo per la salute, le reazioni allergiche moderate o gravi, può avere conseguenze molto negative e può anche portare alla morte. Se si dispone di un notevole gonfiore in tutto il corpo, se si nota orticaria o macchie rosse sulla pelle che crescono rapidamente o avere difficoltà di respirazione, andare il più rapidamente possibile al pronto soccorso dell’ospedale più vicino.

Lascia un commento