Flusso: un meraviglioso approccio per combattere lo stress

Flusso (o “flusso”, in inglese) è un semplice e meraviglioso approccio alla nostra vita di ogni giorno che ci sarà senza dubbio affrontare lo stress e, inoltre, la piena consapevolezza di noi stessi per essere felici.

Mihály Csikszentmihalyi, uno degli specialisti più rinomato studio di psicologia della felicità, è colui che ha coniato il termine “flusso”.

Grazie ai suoi numerosi libri e articoli che mettono in risalto la necessità di raggiungere stati di calma e di “esperienze ottimali”, milioni di persone sono riuscite a sentire più centrato e rilassati nei loro posti di lavoro e di responsabilità.

Dal nostro spazio, vi invitiamo a conoscere un po ‘ di più su questo interessante tendenza, così che, a poco a poco, gli studenti di integrare nella vostra vita e allentare il nodo soffocante di stress.

Flusso, uno stato di calma interiore per raggiungere la gioia di vivere

Per Mihály Csíkszentmihályi felicità sarebbe in realtà uno stato di “flusso”. Che dire, sarebbe quello di raggiungere uno stato di armonia interna dove si trova bene con una cosa in particolare.

Se consideriamo per un momento che cosa è lo stress, ci rendiamo conto che è il contrario di flusso. È ormeggiata, encallados e legato ad una serie di circostanze.

Per dirla in altro modo, diventiamo prigionieri di paure, di responsabilità o di preoccupazioni.

Lo Stress ci impedisce di andare avanti. Giorno dopo giorno ci siamo legati le stesse cose. Lo Stress ci fa credere che non hai mai raggiungere ciò che proponiamo: ci manca il tempo. Il giorno non ha mai abbastanza ore per raggiungere e soddisfare i nostri obiettivi. Lo stress viene elaborata dal nostro cervello come uno stato di attivazione che ci prepara “fuggire”, di “scappare” da una presunta minaccia. La nostra mente cessa di capire che cosa è il letto e l’equilibrio interno, perché c’è uno squilibrio. Siamo sempre in allerta, stretto, e il nostro sguardo è focalizzato la mattina, in cui abbiamo il dovere di rispettare.

Da non perdere, “la tecnica giapponese per lo stress“

Tutto questo, sono chiara antagonisti del concetto di flow, o flusso che spieghiamo di seguito.

arbol-hermoso

Imparare a godere di ciò che si fa

Sappiamo che le tecniche per combattere lo stress è quello di dare e dare. Tuttavia, c’è una cosa che è chiaro: non si può interrompere il tuo lavoro, o non si può “staccare” per la tua famiglia.

Queste due dimensioni sono in cui il fuoco è quasi sempre il nostro stress, le tensioni e le nostre ansie.

Siamo in grado di eseguire le tecniche di respirazione, camminare e anche seguire il trattamento che diamo medici per ridurre lo stress, ma sarà sempre più efficace per applicare un “approccio mentale” che ci permette di vedere la realtà in un altro modo.

Sarebbe, quindi, imparare a flusso…

Il movimento “flusso” ci indica che dobbiamo approcciare le cose in un altro modo, e si arriva a godere di loro. Sarebbe prima di tutto “essere presente” e a rallentare il ritmo. Per fare questo, è necessario anche imparare a stabilire delle priorità. Colui che impara a flusso riesce a raggiungere uno stato emotivo positivo e la massima concentrazione. Ci si sente bene con quello che fa e, in questo modo, che rilascia un sacco di tensione e siamo fuggite dallo stress.

Consiglio anche “a piedi, è il miglior esercizio per rilassare la mente“

Come iniziare a “flusso”

Siamo certi che non saremo in grado di “flusso” dalla sera alla mattina, nel nostro lavoro, se abbiamo un sacco di tensione. Quindi, l’ideale è che si parte da altre aree in cui si raggiunge questo stato di calma.

Una volta che si ottiene, si sarà in grado di applicare in altre aree della nostra vita. Diamo alcuni esempi di come fare:

Cercare un hobby che permette di identificare e di andare con lei. Persone che dipingono, per esempio, raggiunto questo stato di grazia e calma molto rapidamente, oltre che di piacevole.

Pittura, acquerelli, carboncino, o anche dipingere mandala è qualcosa che, senza dubbio, molto terapeutico. L’ideale è farlo ogni giorno per almeno un’ora.

Un’altra proposta che tende a dare un grande risultato è ciò che è noto come “yoga flow”. Questa varietà è nato in India, ma ha trionfato rapidamente negli Stati uniti per raggiungere il mondo.

Il flusso di yoga è più fisico, più intenso, incorporando suoni naturali o mantra e sviluppa la forza, elasticità ed equilibrio. È molto energizzante, e di solito finiscono con un rilassamento finale dove collegare con il nostro interiore.

yoga

Fluire nella nostra vita quotidiana

Quando si eseguono attività come lo yoga, pittura mandala, o qualsiasi attività che ci si rilassa e ci permettono di “messa a fuoco” si impara a poco a poco per applicare questo stato di calma in altre aree.

Leggi anche “quali sono i benefici di pittura di mandala“

A sua volta, il flusso, che cosa ci sarà, inoltre, è quello di lasciare da parte ciò che ci danneggia o ci impedisce di andare avanti. Impareremo come priorità. È sempre opportuno, per visualizzare il nostro giorno per giorno, come quel foglio che galleggia in un fiume, portato dal sussurro rilassante della corrente. Il vostro progresso è puro equilibrio, nulla manca nulla mancanti. Se c’è eccesso di qualcosa, si depositano sul fondo. Lo Stress, per esempio, ci fa affondare. Così, per uscire di nuovo e di anticipo, è necessario liberarci di tutto ciò che abbiamo lasciato per imparare a essere più libero, godendo di un viaggio in ogni momento.

Se siete interessati all’argomento, si prega di non esitate a saperne di più aspetti in libri come “il Flusso, la psicologia della felicità” da Mihály Csíkszentmihályi

Lascia un commento