Grande notizia!!! Passo da gigante nella lotta contro il cancro

La lotta contro il cancro è una sfida quotidiana per la scienza e per l’umanità. Oggi, nel nostro spazio, siamo lieti di essere in grado di offrire questa volta una buona notizia e un soffio di speranza.

Gli scienziati sottolineano che abbiamo appena fatto un passo molto importante nella lotta contro questa malattia che, ogni anno, prende la vita di decine di migliaia di vite umane e che così tante vuote foglie in molte famiglie.

La notizia è venuta fuori pubblicata nella media come Il Guardian, e ci rivela la possibilità di trattamento di tumori da un punto di vista genetico, per offrire un’attenzione individualizzata per ogni paziente.

Noi vi diamo tutte le informazioni nel seguente articolo.

La lotta contro il cancro ha preso un “passo da gigante”

Per capire un po ‘meglio questa importante innovazione nel campo dell’oncologia, dobbiamo fermarci un paio di minuti per capire un po’ meglio come funziona il processo chiamato “cancro”.

Es' anticancerígeno

Il nostro corpo è fatto di molti tipi di cellule. Ognuno ha una funzione specifica e una durata di vita limitata, che è a dire, nel proprio DNA ha un marcatore che li costringe a morire dopo un po’. Le cellule tumorali, invece, contengono un codice che non solo impedisce loro di morire, ma, in aggiunta, ha ordinato di essere diviso e proliferarse, alimentato da un tipo di proteina specifica. Una caratteristica molto particolare per le cellule di cancro è che riescono a eludere il sistema immunitario, sono resistenti e i nostri anticorpi non possono far fronte con loro.

Quindi, i malati di cancro hanno bisogno di trattamenti più invasivi e dura come la chemioterapia.

Sapere quali sono i frutti migliori per prevenire il cancro al seno

Come possiamo vedere, la chiave di tutto il tumore sono quei codici genetici che stabilisce, da un lato, la proliferazione delle cellule tumorali, e, dall’altro, la sua resistenza per il nostro sistema immunitario.

Vediamo ora quali sono state le ultime scoperte in questo campo per la lotta contro il cancro.

La chiave è il ruolo del sistema immunitario

Lo studio a cui si fa riferimento è stata svolta presso l’Università di Harvard (Usa) e l’University College di Londra (regno Unito).

Attraverso gli esperimenti con le cellule di cancro associato con il cancro del polmone e della pelle, i ricercatori hanno rese conto di un dettaglio fondamentale: quando un tumore si diffonde, il suo codice genetico ha già un segnalino che diventano resistenti al sistema immunitario. Nonostante il fatto che il rapporto tra la risposta del sistema immunitario e il cancro è conosciuto da molto tempo fa, ora è stato scoperto un sacco di più sul meccanismo con cui il corpo è visto come vulnerabili a causa della proliferazione del tumore. Gli scienziati parlano di “bandiere”. Sono come segnali di avvertimento, in modo che le nostre difese non agiscono, un paio di marcatori genetici che il cancro si deforma per il suo proprio beneficio. Ora, gli scienziati sono fiduciosi di aver scoperto dove questi marcatori sono, questi flag di avviso che impedire che il sistema immunitario può agire.

Tumori, in generale, ha la responsabilità di seminare i loro semi della distruzione, pur rimanendo immune al nostro corpo le difese naturali.

La chiave è quindi a causare il sistema immunitario a riconoscere e ad agire contro coloro marcatori presenti in tutte le cellule del tumore alla faccia loro e combattere contro di loro. Qualcosa di meraviglioso, non c’è dubbio.

sistame' inmune en su lucha contra el cáncer

Come curare il cancro con questa tecnica

Dal centro di Ricerca sul Cancro regno Unito, ha finanziato il progetto e hanno distribuito i meccanismi di iniziare a fare le prime prove.

Per applicare queste tecniche per gli scienziati ci parlano di due possibili strategie. Sarebbe il seguente:

La prima cosa che sarebbe, senza dubbio, una biopsia del tumore per essere in grado di leggere in modo il loro genoma. Grazie a questo siamo in grado di identificare i suoi marcatori, in aggiunta a tutte le cellule del sistema immunitario che può contenere. Il passo successivo sarebbe quello di “ri-attivare le cellule del sistema immunitario” per renderli più forti e moltiplicarli. La fase che vorresti seguire non sarebbe più interessanti. Una volta moltiplicato le cellule del sistema immunitario, sarebbe stato introdotto per il paziente. In questo modo, il corpo stesso non addirittura di più, e sarebbe un paio di cellule altamente specializzate per far fronte con il nostro tipo di tumore, in particolare.

L’altra strategia, secondo gli stessi scienziati, sarebbe quello di creare “vaccini contro il cancro”, che è a dire, una volta che si conosce il tipo di tumore, la creazione di un farmaco è molto specializzati con questi anticorpi.

Quando hai iniziato a mettere in pratica?

siete-mitos-médicos

Come già sappiamo, il medico di processi per lo sviluppo di nuovi farmaci e trattamenti richiedono una specifica quantità di tempo. Passa prima attraverso un periodo sperimentale di livello e poi si inizia con le prove che sono estremamente specifici per l’uomo.

Leggi anche 5 suggerimenti per la prevenzione del cancro del colon

Charles Swanton, responsabile del progetto, spiega che la prima prova sarà fatto con i pazienti con cancro del polmone nei due o tre anni. Stiamo parlando di medicina personalizzata, che è a dire, richiederà certamente un elevato investimento economico da parte delle istituzioni sanitarie, ma ogni paziente avrà un trattamento appropriato al tipo di malattia.

Gli scienziati pensano che sia molto efficace in tutti quei tumori legati al tabacco, o in caso di cancro della pelle. Ci auguriamo, pertanto, che, in poco tempo, si può parlare di questa malattia è una malattia che è curabile e non mortale.

La lotta contro il cancro è una battaglia che finirà per superare.

Lascia un commento