I migliori alimenti per combattere la pressione alta

Alta pressione sanguigna significa avere valori maggiori o uguali a 140 mm Hg sistolica e/o maggiore o uguale a 90 mm Hg diastolica, ed è associato con un aumentato rischio di malattie cardiovascolari.

Dal momento che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di malattia e di morte nel mondo si impegna a trattare il più presto possibile. Presentiamo tre alimenti stelle, che consentono di ridurre, così come alcuni rimedi e semplici suggerimenti.

Possibili cause

Anche se non ancora determinato le cause che possono provocare, è stato dimostrato che ci può essere genetica e una grande influenza sulle abitudini di vita:

L’eccessivo consumo di sale e cibi salati. L’obesità Lo Stress da sovraccarico emotivo e Stile di vita sedentario Il consumo eccessivo di cibi con ammine (formaggio, birra e salsicce)

In molti casi, soprattutto quando è solo il minimo che è elevata, si può avere un rene. In questo caso, dobbiamo prendere cura dei nostri reni, prendere una dieta ricca di frutta e verdura, così come la vitamina C.

Sintomi

Il problema della pressione alta è che in molti casi non produce sintomi, che può essere un rischio enorme. Alcuni dei sintomi che possono essere adottate sono:

Mal di testa Vertigini Difficoltà respiratorie Dolore al petto Ronzio nelle orecchie Sangue dal naso Visione offuscata Confusione Sudorazione eccessiva

Se si soffre di alcuni di questi sintomi o si sospetta che si può avere l’ipertensione, quindi si può andare in una farmacia per noi di prendere la pressione e/o andare dal medico il più presto possibile.

Aglio

L’aglio è un alimento che è eccellente terapeutico per il trattamento di molte malattie, come ad esempio aiutare a purificare il sangue o pulire l’intestino. In caso di alta pressione del sangue, l’aglio funziona come un vasodilatatore dei capillari e arterie.

Ci sono molte persone che già conoscono i loro benefici e consumare crudo, ogni mattina. Per di più piacevole si può spalmare su crostini di pane e aggiungere un filo di olio di oliva.

Un’altra opzione è quella di rendere la guarigione tibetana aglio.

Infine, per chi è molto sensibile al suo odore e il sapore, inoltre è possibile acquistare l’olio l’aglio in capsule.

ajo' lowjumpingfrog

Limone

Il limone merita un rilievo. A differenza di altri agrumi, anche se l’acido ha la proprietà di neutralizzare gli acidi una volta che raggiunge lo stomaco. Inoltre, è un ottimo detergente ricca di vitamina C. In caso di ipertensione, aiuta ad eliminare la rigidità dei vasi sanguigni, che li rende più morbido e più flessibile. D’altra parte, il limone contiene un sacco di vitamina B, che aiuta a prevenire l’insufficienza cardiaca.

Siamo in grado di fare una cura per aumentare i loro profitti. Il primo giorno abbiamo a prendere il succo di un limone con acqua. Il secondo giorno lo faremo con due limoni, il terzo giorno, con tre, e così via fino ad arrivare a dodici limoni. Quindi dobbiamo investire nel processo e sottrarremo, ogni giorno di limone, fino ad arrivare a uno. E ci permetterà di completare la cura

Carciofo

Il carciofo ha proprietà diruréticas che permette di rimuovere il liquido in eccesso dal corpo, riducendo la pressione sanguigna. Esso, infatti, è considerato il carciofo come rimedio naturale contro la pressione alta. D’altra parte questa pianta contiene un’alta concentrazione di potassio, inoltre, di ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, il carciofo aiuta la digestione ed è un grande protettore del fegato.

Quando è il tuo momento consigliamo di consumare regolarmente, in umido o al forno. Fuori stagione, si può ricorrere a compresse o estratti naturali.

alcachofa' foodiesathome

Altri consigli Fare bagni per le braccia con acqua calda, e un pediluvio con acqua calda. Se si prende diuretici (pillole d’acqua farmaceutica è meglio prendere anche il potassio come un supplemento o con gli alimenti (pomodori, zuppe, frullati, banane…), perché se non hai sensibilità, nervi, ecc È importante fare esercizio fisico. Si consiglia di camminare a passo svelto, corsa, bicicletta o nuotare tra i 30 e i 45 minuti al giorno, almeno tre volte alla settimana. Ci sono integratori che possono aiutare noi: Coenzima Q10, Vitamina B5, Vitamina C e Vitamina e Si consiglia di evitare caffè, zenzero, tè, mate, liquirizia e tabacco, che aumentano la pressione se si sono presi regolarmente.

Immagini per gentile concessione di lowjumpingfrog e foodiesathome.com

Lascia un commento