I vantaggi di sushi : sushi alla lente di ingrandimento !

“Il sushi, più calorie di un Big Mac “, “Mangiare il sushi può seriamente danneggiare il cervello,” aie aie aie DocteurBonneBouffe.com lettura degli orrori, il sushi è per questo motivo che abbiamo deciso di mettere i puntini sulle ” i ” ! Quali sono i vantaggi di sushi ? Che cosa sono questi rischi ? Medico BonneBouffe.com dire tutto su questo delizioso evidenzia dalla terra del sol levante !

La scoperta dei benefici di sushisL’history di sushi

Il sushi è il cibo preferito dei giapponesi per secoli. Sarebbe apparso nel 4 ° secolo ac nel sud-est Asiatico e contrariamente a quanto si potrebbe pensare, questo piatto prima volta in Cina, dove ha migrato il Giappone.

Ma il sushi sappiamo, oggi, non è esattamente quello che è stato mangiato ultimi secoli dai giapponesi. Infatti, il sushi si mangia oggi è un “fast food” versione del vero sushi giapponese, che ora sono più pratici e più trasportabile di adattarsi al nostro stile di vita sedentario. È a metà del 19 ° secolo, un ristorante giapponese, situato a Edo (antico nome di Tokyo), in Giappone, ha lanciato una versione di sushi che può essere mangiata da nessuna parte : i giapponesi sono stati quindi in grado di mangiare con le mani, e di portarla con loro per andare a teatro. Questa forma, che è diventato popolare in tutto il mondo e che ci stiamo godendo di oggi !

Ma tenere a mente che in Giappone, il sushi servito solo molto occasionalmente. È, quindi, molto lontano dal classico lunch box 6 maki, 4 sushi, 3 rotoli…

sushis' bienfaits santé

Zoom in sulla composizione del sushi#1 di riso

Ricchi di sali minerali come il fosforo, l’amido, o vitamina B1, il riso è un cereale, in cui l’assunzione di carboidrati è molto importante, fondamentale per il funzionamento del nostro corpo.

Contrariamente alla credenza popolare, il riso non fa ingrassare, favorisce la sensazione di sazietà, che è l’ideale per mantenere la linea. Infine, è consigliato in caso di disturbi del transito. Saperne di più sui vantaggi di riso qui.

Tutti uguali, il riso per il sushi (riso appiccicoso) ha un indice glicemico superiore a quello del riso, il “classico” (IG-98), contro 81 per il riso bianco). Si è rapidamente digerito, che permette ai nostri corpi per fare una prenotazione di energia disponibile immediatamente. Tuttavia, è un rischio, soprattutto nei diabetici : una a disturbare il glucosio nel sangue (zucchero) nel sangue. Se questo è il vostro caso, optare per il riso. (Inoltre, essere consapevoli del fatto che il sushi a base di riso, completo di esistere).

#2 il pesce crudo

Perché fornisce le quantità di proteine, come la carne, ma con un sacco di grassi in meno, il pesce è considerato il simbolo di una dieta sana. E ‘ a basso contenuto di grassi saturi, colesterolo, ed è una delle maggiori fonti di Omega-3 acidi grassi, che abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di disturbi del ritmo cardiaco. Questi sono meglio assimilabili dall’organismo, come gli omega-3 vegetali (olio di colza o olio di noce, per esempio).

I pesci sono chiamati “grassi” (salmone, tonno, sgombro…) fornire più omega-3 rispetto ai più magro pesce… Attenzione, però : il pesce utilizzato nella maggior parte dei rotoli di sushi sono spesso confezionati con i metalli pesanti, e più in particolare di mercurio. Questo metallo pesante che, se consumato troppo dortes dosi, possono avere effetti tossici sullo sviluppo del cervello del feto (durante la gravidanza) e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

In modo che pesce scegliere per il mio sushi ? Clicca qui per scoprire.

#3 alghe

Le foglie di alghe, presente in particolare nella maki o temaki (chiamato ” nori “), sono a basso contenuto di calorie e ricco di proteine. Essi contengono potenti minerali come iodio, magnesio, calcio, ferro e antiossidanti. Infine, hanno un ottimo contenuto di fibre (8%).

Un’incredibile varietà di benefici

Naturalmente, sushi e maki, godere di una varietà incredibile. Dolce o salato, essi offrono una varietà di sapori, valori nutrizionali variano anche in base agli ingredienti che possono essere aggiunti (avocado, zenzero, cetriolo, wasabi, etc.).

Lascia un commento