Il Kebab è così male come pensiamo?

Greco, Doner Kebab, Gyros, Chaouarma, Shish Kebab: che nome per indicare un termine : kebab ! Con 280 milioni di kebab consumata per anno, DocteurBonneBouffe guardò il panino preferito dei francesi : qual è la storia del kebab ? Il kebab è buono per la nostra salute ? Le risposte qui sotto !

Il Kebab : buono o cattivo per la salute?Che cosa è un Kebab ?

Il termine “kebab” deriva dalla parola “kebap”, che significa in turco “carne alla griglia” . In Turchia, questo panino è chiamato “döner kebab” (vale a dire, ” barbecue hub “), e consiste di carne di pecora, lattuga, pomodori e cipolle. La carne di maiale è poco utilizzato perché i musulmani non mangiano, ma può essere trovato in un panino con i non-musulmani.

kebab mauvais ou pas pour la santeLa storia del Kebab

L’origine del kebab è così lontano, che rimane un mistero… Ma contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la kébab, con il suo nome turco, è in realtà… in Germania!!

E sì, nel 1930, un certo Mehmet Aygün, quindi, di 16 anni, ha lasciato la sua nativa Turchia per andare a vivere a Berlino. Siamo alla fine degli anni 30. Mentre stava lavorando in un piccolo snack dalla stazione ferroviaria di Berlino sotto la proprietà di un certo Kadir Nurman, dove ricopre la carne alla brace, si ha l’idea di mettere le fettine di carne di montone in un pane pita, il pane tradizionale nel Mediterraneo orientale. Egli aggiunge insalata e patatine fritte, e poi, strisce di pomodori, cipolle e salsa bianca: il kebab è nato ! Il successo fu tale che il panino sta per rapidamente l’esportazione in Turchia e in tutto il mondo !

L’apporto di nutrienti mezzo di un kebap

Il LACORS (un’agenzia di inglese incaricato del controllo sanitario), condotto nel 2008, un sondaggio di 500 ristoranti Kebab. Secondo i risultati, un kebab contiene in media 1200 calorie (bevande non incluse)!

apports' nutritionnels des kebabs

Fonte : Freepik/DocteurBonneBouffe.com

Il pane con un Kebab contiene circa 400 calorie in salsa (maionese, harissa, salsa bianca) circa 100 calorie (di più se si ha la tendenza a esagerare con le salse), circa 300 kcal per la carne, il 50 per piccole verdure (lattuga, pomodoro, cipolla) e, infine, 400 calorie per le patatine ! Per un totale di circa 1200 calorie, una quantità notevole, dunque, che rappresentano circa la metà del nostro fabbisogno nutrizionale giornaliero!

Ma ancora, secondo l’agenzia, LACORS, questa media può variare un kebab in altri: alcuni dei kebab, poteva arrivare a 1900 calorie, o circa il 90% della dose giornaliera necessaria per il nostro corpo! Una figura che è spaventoso…

Perché il Kebab è un male per la salute ?

Alcuni elementi, pertanto, invitiamo vivamente di evitare questo: prima di Tutto, il Kebab è un piatto molto calorico, che non è il caso di mangiare molto spesso. In realtà, non è consigliato di mangiare più di 2 spiedini al mese.

Inoltre, nonostante la presenza di un paio di fette di cipolle e pomodori, non si deve dimenticare che il kebab è grasso, molto grasso. La carne di agnello come carne di montone sono i salumi molto grassi. Questo è ciò che noi chiamiamo carne ” marmorizzato “, vale a dire della carne in cui il grasso è “misto” nel muscolo. Pertanto, non è possibile rimuovere il grasso, a differenza di maiale (quindi favorisce il kebab di carne di maiale).

Inoltre, i chip sono spesso bagnato troppo a lungo in olio che, oltre a grandi quantità di salse (maionese, ketchup, samurai, ecc), sono ricche di grassi e un male per le nostre arterie. E sì, l’aggiunta di calorico dipende spesso la salsa, ma soprattutto la presenza o meno di patatine fritte. Evitare di patatine fritte e salsa avrebbe “salvare” da 400 a 600 kcal!

Il kebab è anche un bel cocktail di sali : secondo le analisi, un kebab classico contiene il 98% delle esigenze di sale giornaliero di un adulto !

Infine, l’ultimo problema di kebab si trova nelle loro modalità di preparazione. Spesso, gli operatori che non rispettano le norme di igiene e di salute. Secondo un sondaggio condotto dalla DGCCRF, nel 2006, i 2/3 del 600 rivenditori visitato non erano conformi con gli standard di salute. La rottura della catena del freddo, carne putrida, il personale è adeguatamente addestrato nelle norme di igiene… troverete qui alcuni suggerimenti per avvistare i cattivi ristoranti kebab.

Il Kebab: una vittima della cattiva immagine?

Spesso la vittima di una brutta immagine per i motivi di cui sopra, il panino Kebab PUÒ essere considerato come un pasto equilibrato” . Questo potrebbe shock, ma in realtà è il kebab è composto da diversi elementi che rende diversi: contiene amidi, verdura e carne.

Scegliendo le migliori alternative (carne di maiale invece di carne di agnello, di meno di salsa, un minor numero di patatine fritte e più verdure), il Kebab può essere un pasto sano. Clicca qui per scoprire la ricetta del kebab leggera, fatta soprattutto per i lettori di DocteurBonneBouffe dal talentuoso Chef Elise :

Recette Kebab diététique kebab light fait maison

Lascia un commento