L’intolleranza al lattosio, protegge contro alcuni tipi di cancro

Il consumo di latte è parte delle nostre abitudini alimentari. Eppure, i 2/3 degli esseri umani adulti sono intolleranti al lattosio. Questa intolleranza, che sembra essere un vero e proprio calvario per alcuni a causa del particolare stile di vita che impone, appare tuttavia essere una buona cosa, se prendiamo in considerazione il legame tra l’intolleranza al lattosio e il cancro. Infatti, secondo un recente studio, le persone che non consumano prodotti lattiero-caseari hanno un minor rischio di cancro del polmone, del seno e delle ovaie.

Intolleranza al latte: rischio di tumori réduitsProduits latte: effetti paradossali sulla nostra salute

intolérance au lait

“Per proteggere la sua salute, si raccomanda di consumare 3 prodotti lattiero-caseari al giorno “: è ciò che sentiamo ogni giorno. Fonte di calcio, essenziale per la crescita e la forza delle ossa, e la vitamina D è necessaria per l’assorbimento del calcio nelle ossa, prodotti lattiero-caseari, appaiono come un elemento indispensabile per la nostra dieta, e divenne in pochi decenni un alimento radicato nelle nostre abitudini alimentari. Prove: ogni anno, una media Francese consuma una media di 67 litri di latte e 24 chili di formaggio, tutti i tipi di latti insieme.

Tuttavia, sebbene l’uso di 3 o 4 prodotti lattiero-caseari al giorno per garantire il corretto funzionamento del corpo ed è associato con una diminuzione del rischio di cancro del colon-retto secondo il National Health Nutrition Piano (PNNS), i prodotti lattiero-caseari sarebbe un paradossale effetto sulla nostra salute.

Così, se i latticini hanno un effetto benefico sul cancro del colon-retto, che favorirebbero l’insorgenza di molti tumori, tra cui il cancro alla prostata, uno dei più frequentemente rilevati in Francia metropolitana. Allo stesso modo, avrebbe sostenuto il diabete di tipo 1, — ha detto-insulino-dipendente — in soggetti a rischio.

Intolleranza al lattosio: il rischio di cancro ridotto da 21 a 45%

Uno studio svedese pubblicato di recente sul British Journal of Cancer ha voluto confermare se il intolleranti al lattosio, il fatto che essi evitare la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari, hanno un rischio diminuito di cancro. Lo studio, condotto su 22.788 svedese con intolleranza al lattosio (senza una storia familiare di cancro), mostra i seguenti risultati: gli intolleranti al lattosio sono: – un rischio di cancro polmonare diminuita del 45 % – un rischio di cancro ovarico è diminuito del 39 % – un rischio di cancro al seno è diminuito del 21%.

L'intolérance au lactose protègerait contre certains cancers

Crediti fotografici: Vegetariano SpotlightLes prodotti lattiero-caseari: “amici per la vita “?

Questi risultati sorprendenti venire dal fatto che il intolleranti al lattosio sono meno esposti ai rischi legati al consumo di prodotti lattiero-caseari. Tuttavia, il latte è sospettato di favorire alcuni tipi di cancro, in particolare perché contiene naturalmente presenti fattori di crescita (IGF insulinométriques, epidermico EGF, e TGF-B transformants). Questi sono progettati per la crescita del vitello, promuovere la divisione cellulare e, di conseguenza, un rischio di sviluppo di tumori della prostata, del colon, del retto e della mammella nell’uomo.

Inoltre, il latte che troviamo nei supermercati spesso provengono da latte di vacche di essere sfruttati, spesso piena di ormoni e antibiotici e che il feed non è sempre appropriato. Inoltre, per limitare lo sviluppo di alcuni microrganismi, l’uso industriale di conservanti. Tutto questo ha un innegabile impatto sulla qualità del latte e, di conseguenza, sulla nostra salute.

Leggi anche i nostri articoli più recenti: – ” Il Latte è davvero essenziale per l’Uomo? “– ” Latte di capra o latte di mucca: che è meglio per la salute? “

“>

Lascia un commento