Non confondere la verità con l’opinione della maggioranza

Viviamo in una società in cui è difficile separare la verità dalla semplice rumor. L’informazione è trasmessa molto rapidamente, sia tramite i social network o dal peso della bocca-a-bocca, sempre come “agile” come pericoloso.

Qualcosa di curioso che dobbiamo tenere a mente è che il nostro cervello è programmato per essere in grado di ottenere la propria verità, a discernere la chiarezza tra il rumore.

Ora, a volte, il fattore emotivo o la pressione di un contesto sociale come la famiglia o l’ambiente di lavoro, non lasciamoci trasportare dall’opinione della maggioranza, piuttosto che dal nostro istinto, il nostro istinto, o i nostri valori.

Vi invitiamo a riflettere su questo, si è sicuri di trovare interessante.

La mia verità non deve essere uguale a “tua verità”

Se vogliamo approfondire un po ‘ questa idea, ci rendiamo conto che, in realtà, non c’è una verità universale di tutte le cose. Un fatto osservato da un numero di persone potrebbe avere molti approcci.

Tuttavia, più importante di tutto questo è che siamo in grado di ottenere la nostra verità, che è utile per noi, che ci definisce e che è conforme a ciò che noi percepiamo.

Ora, è chiaro, inoltre, che ci sono aspetti che sono solo una faccia. Quello che vediamo quotidianamente nei media, nei giornali. Ci sono verità oggettive e tondo che non supportano la discussione.

Vi consigliamo di leggere anche il lupo sarà sempre male, se si basta ascoltare little red riding hood

Il problema con tutto questo si trova in qualcosa che tutti noi viviamo ogni giorno: a volte, il peso di un falso rumor o la verità che una singola persona è colui che ottiene il maggior potere. Che influenza il resto.

È necessario per noi di riflettere su un paio di momenti in queste dimensioni.

niña-asomandose-a-una-puerta' buscando la verdadniña-asomandose-a-una-puerta' buscando la verdadNon abbiate paura di essere contrari a quelli intorno a voi

Diciamo che si decide di lasciare per un altro paese in cerca di lavoro. La vostra famiglia e i vostri amici potranno punto che si consiglia di non farlo, perché quella città in cui vai non c’è domanda di lavoro, e sarà per te uno spreco di denaro e di illusioni.

Prima di qualsiasi dichiarazione, parere o suggerimento ricevuto dal nostro ambiente, il nostro impegno è, senza dubbio, di partecipare e ascoltare. Poi, una volta acquisiti, cerchiamo di analizzare con obiettività per trovare la propria verità. A volte, si assume come alcune informazioni con il peso emotivo di chi fornisce questo. Se si tratta di un membro della famiglia, un amico o la nostra partner, molte volte, andiamo dal parere senza la ricerca per “la nostra verità”.

Dobbiamo tener conto che, a volte, le persone che ci circondano hanno certi interessi (nell’esempio dato, potrebbe essere semplicemente che i nostri familiari non ci vuole andare).

Non smettere di leggere, né: “non caricare la tua voce, migliorare il tuo argomento“

Quindi, è opportuno partire da un lato il peso emotivo di essere in grado di agire in conformità con i nostri bisogni e interessi, senza paura di dare un negativo quando sappiamo che i dati che offriamo non sono certo.

L’impressione, a volte, contengono una grande verità

Anche se si può trovare questo curioso oggetto del intuizioni è un aspetto molto importante studiato dal campo della psicologia. Ben lungi dal vedere come dimensione di “qualcosa di soprannaturale”, in realtà, coinvolge processi mentali e sperimentale molto interessante.

Immaginare che, nel tuo lavoro, sembra una mattina, una voce che inizia a diffondersi in tutta l’azienda e tra i dipendenti. Tuttavia, si ha l’impressione che le informazioni siano false.

Dobbiamo fare affidamento sulle nostre intuizioni?

L’istinto dovrebbe essere ascoltati e presi in considerazione per poi prendere una decisione ragionevole e logica di base. Le impressioni sono, in realtà, il ragionamento che il nostro cervello ci offre automaticamente sulla base delle nostre precedenti esperienze. Queste informazioni non arrivo casuale o “universale afflusso”.

Ogni atto vissuto, ogni conversazione è vissuto, ogni cosa che viene letto, visto o sentito è memorizzato nel nostro cervello, che, in un dato periodo di tempo, siamo in grado di fornire un veloce informazioni basate sul nostro passato e il nostro senso comune.

mujer-ante-una-ventana-suspendida-en-el-aire

Ogni volta che si ottiene un rumor, o sentire il parere di qualcuno vicino, dobbiamo seguire i seguenti passi:

Ascoltare con rispetto e interesse. Dobbiamo evitare di lasciarsi trasportare dalle emozioni o dalla pressione sociale di “la mia verità è la sola”, “la mia opinione è quella che conta”. Si occupa del vostro istinto, quelle intuizioni che, in poco più di un secondo, ti fanno il dubbio o la corrispondenza con i dati ricevuti.

Leggi anche: “non lasciare che gli altri ne traggono le loro tempeste“

Giorno per giorno, dobbiamo essere in grado di applicare obiettività in ogni pezzo di dati di lettura in ogni commento che riceviamo dal nostro ambiente. Questo non è essere diffidenti, ma ci permettono di essere liberi e quindi prevenire manipolazioni esterne che potrebbero compromettere i nostri valori.

Vale la pena tenendo presente.

Lascia un commento