Obiettivo: sradicare la violenza contro le donne

Ogni giorno apriamo gli occhi ai mezzi di comunicazione di scoprire, entusiasta, che c’è già una vittima. Una donna muore per mano del partner o dell’ex coniuge.

Femicides terribile che avrebbe potuto essere evitato in molti casi e che, a loro volta, sono il riflesso di una società in cui qualcosa sta accadendo. L’economia e l’industria avanti, ma sembra che le menti di molti non vanno allo stesso ritmo.

Come si fa a spiegare questi comportamenti? Perché usare violenza nei confronti di coloro che, fino a non molto tempo fa, era la persona che diceva di amare?

Atti incomprensibili che ci costringono a riflettere su una realtà molto grave.

Violenza di genere nella nostra società

Se è vero che la stragrande maggioranza delle vittime sono donne, siamo consapevoli dell’esistenza di molti uomini che, a loro volta, sono anche vittime silenziose di diversi tipi di manipolazione da parte delle loro compagne o mogli.

Ora, le statistiche dei decessi di donne dalla violenza dai loro partner o ex-partner è già in molti paesi di tutto un allarme sociale che rende la coscienza di veglia. È una realtà che nessuno può negare.

È necessario che tutte le agenzie di agire in modo coordinato:

Aree di Policy Le organizzazioni di aiuto Servizi di sicurezza La propria popolazione

Tutti devono lavorare insieme in modo armonizzato, per offrire un supporto a qualsiasi donna che è in pericolo di essere attaccato in qualche modo.

Siamo anche consapevoli che questo problema ha la sua origine in una più profonda essenza elementale: nella coscienza dell’essere umano, la formazione, la trasmissione di valori e di rispetto, dove si capisce che l’amore non è possesso.

Che la violenza non è una lingua, né uno strumento, né, tanto meno, un fine in sé. La violenza è l’atto di un irrazionale e punibile dell’essere umano, e un’ombra che bisogna estirpare dalla nostra società.

È molto probabile che hai mai sentito la parola “femminicidio”. Questo termine contiene in sé molte di quelle realtà che viviamo nel nostro giorno per giorno. Non importa il paese, religione o lingua.

Era Diana Russell, femminista, attivista e scrittore, che ha usato per la prima volta nel 1976 presso il Tribunale Internazionale per i crimini contro le donne”, in Bruxelles (Belgio), per spiegare le diverse forme di violenza contro il genere femminile:

È l’omicidio di donne per mano di uomini a causa dell’odio, il disprezzo, o di abusarne sessualmente. C’è una corrente sotterranea di misoginia, il machismo, e l’uso della violenza per raggiungere un obiettivo. La violenza è esercitata sulla vita, la dignità e l’integrità della donna.

Dobbiamo anche tenere a mente che ci sono molti tipi di aggressioni, in cui non è necessario che ci sia una “morte” per mantenere applicata alla violenza di genere.

Lee ha anche 6 tipi di sostanze tossiche relazioni che si dovrebbe evitare

Si potrebbe dire che molte donne esperienza di oggi, “una morte vivente”, che è a dire, lungi dall’apparire nelle statistiche come violenza di genere, ci sono milioni di persone che vivono nelle carceri di silenzio, non il coraggio di mostrare il tuo problema. A denunciare.

Queste sono le realtà che deve essere affrontata giorno per giorno:

Il disprezzo di tutti i giorni. La manipolazione emotiva e psicologica. La cancellazione, l’uso continuo di ironia sottovalutare la donna. Abuso fisico. Il controllo e la manipolazione dei bambini, per isolare la donna. L’istruzione e la violenza contro le donne: un fattore chiave

Cosas-que-no-debes-permitir-en-tu-relacion-de-pareja

Gli esperti ci dicono che il problema è la radice stessa di educazione. Tuttavia, l’educazione non sta solo ed esclusivamente in famiglia. Ci sono tutte le “agenzie di educatori”.

L’azienda, inoltre, educa, e per un lungo periodo di tempo in cui abbiamo vissuto l’essenza di una civiltà all’insegna del patriarcato, in cui è implicito il sessismo, misoginia, il controllo da parte dell’uomo della sfera pubblica.

Nel frattempo, la donna era su quell’aereo privato orientato al compito genitoriale.

In molti paesi la violenza contro le donne è ratificata da un contesto giuridico: siamo d’accordo ai matrimoni con le ragazze, le donne hanno vietato comune di diritti come la libertà di espressione, vestito come vogliono…

Leggi anche 5 cose che non si deve permettere, nel vostro rapporto

Ora, Ciò che accade in società che, a quanto pare, la parità tra i sessi?

L’idea che la donna è sottomessa all’uomo è sempre implicita nella mente di molti. Alcuni uomini esercitare a livello affettivo, un ruolo dove l’amore viene confuso con dominio, di controllo e di gelosia. Non so come gestire la frustrazione. Soffrono di un sentimento di inferiorità, che si traduce in rabbia. Una personalità “segrete” dove è l’ira di un irrazionale, o l’incapacità di mostrare empatia. A volte, c’è un vuoto giuridico o di una mancanza di mezzi per fornire un aiuto sicuro per la donna.

Gli esperti ci dicono che, in più occasioni, la violenza domestica avviene perché uno dei due membri vissuto maltrattamenti nella sua infanzia, o di ciò che si è riflessa nei loro genitori.

Ora, è vero che molte di queste cose non sono sempre rispettate al 100%, e che è molto difficile da capire o essere in grado di prevedere a che ora è un uomo in grado di reagire in modo enorme e incomprensibile contro le donne “che dice”per amore”.

Scoprire che cosa è l’abuso di sottile che non si dovrebbe permettere che le vostre relazioni

Pareja

Che cosa ci sarebbe bisogno di, circa, per l’eliminazione della violenza contro le donne? L’unione di tutti i poteri della società:

Abbiamo bisogno di concentrare gli sforzi nell’educazione e nelle leggi di articolare la protezione di tutte le vittime, e di fornire una buona assistenza sociale.

La consapevolezza

È necessario che, sia in famiglia come vicini di casa o colleghi di lavoro per il supporto e identificare qualsiasi situazione che la rende sospetta un abuso. “Un tossicodipendente può essere il nostro vicino di casa, o un amico che di volta in volta, è dire alla sua ragazza”.

Dobbiamo educare i nostri figli sulla parità, l’intelligenza emotiva

È fondamentale sviluppare in loro la capacità di provare empatia, di gestire la frustrazione, un “no” deve essere accettato e non si confronta con la rabbia, che amare è rispettare in armonia senza inviare e accettare la libertà personale della persona amata.

Eliminazione della violenza contro le donne, è responsabilità di tutti noi.

Lascia un commento