Ravanelli… è Molto buono per il vostro fegato e la cistifellea!

Ravanelli hanno un sapore forte e con un’attraente il gusto dei nostri insalate. Il suo colore e, soprattutto, che il gusto amaro che lascia in bocca già ci offrono un indizio che si tratta di un alimento adatto per il fegato.

È interessante sapere che tutte le verdure che si lascia questo sapore in bocca rendere il nostro corpo funziona molto meglio: stimola la bile, desintoxicamos il corpo e favorire l’assorbimento dei nutrienti.

Non evitare il consumo di acido alimenti come indivia, prezzemolo, e, soprattutto, i ravanelli.

Non essere sorpreso di tutto ciò che si può fare per voi! La spieghi.

L’importanza di consumare regolarmente ravanelli

Sei uno di quelli che comprende sempre un paio di laminitas di ravanelli nelle vostre insalate? Se è così, si dovrebbe sapere che si sta prendendo cura non solo della vostra salute generale. In particolare, si stanno ottimizzando la funzione del fegato.

Ci sono quelli che sono a disagio con la loro presenza in ogni ricetta. Il gusto amaro o leggermente acida ravanello non è sempre molto bello, ne allontanano.

Tuttavia, per molte altre persone, questo contrasto è, in realtà, un incentivo in più dei loro piatti. Quindi, è sempre includere in un modo naturale, in quanto è il modo migliore che si può trarre beneficio da loro.

Ora diamo un’occhiata a tutti i benefici che sono contenuti in questa pianta in modo unico e interessante.

rabanos2rabanos21. Un tesoro di sostanze nutritive Lo sapevate che il ravanello è utilizzato fin dall’antichità come un medicinale cibo? Così è. Ha costantemente servito come digestivo e come mezzo per curare e guarire il fegato. In Oriente, per esempio, hanno una tale varietà di colore verde con il fatto che la sempre stimolante, “wasabi”, che, come già sapete, ha la particolarità di lasciare a noi il gusto piccante in bocca, ma solo per pochi secondi, per poi scomparire. Ci sono così tanti tipi di ravanelli, ed è curioso, per esempio, sapendo che la più grande proprietà curative di solito, è il ravanello nero. Avete mai provato?

Scopri come eseguire il debug del fegato in 15 giorni

Ora i punti di tutti i benefici nutrizionali che ti dà questa piccola pianta:

La sua composizione è ricca di fibre. Ha quasi 20 aminoacidi. È ricco di vitamine del gruppo B e vitamina C. Contiene iodio, magnesio e zolfo. 2. Un alleato naturale per la salute del tuo fegato e della cistifellea Le proprietà medicinali di ravanelli dovrebbe essere, prima di tutto, per la vostra virtù, di prendersi cura del fegato e della cistifellea. Tutto questo è dovuto ai suoi componenti di zolfo: i glucosinolati. Questi elementi, quello che fanno è aumentare la produzione di bile. Inoltre, il consumo regolare di ravanelli ci permette di disintossicare la cistifellea e di facilitare il loro lavoro durante la digestione. Ravanelli sono anche molto diuretico, e fare attenzione a non conservare materiali nei reni, impedendo così la formazione di calcoli renali. Soffre di indigestione? Grado di gonfiore o gas intestinali? Include sempre rafano fresco nelle vostre insalate e di evitare, inoltre, il classico costipazione. 3. Il ravanello è un buon antisettico

Il ravanello è molto simile alla cipolla. Quel sapore di zolfo, contiene in realtà una miriade di benefici che dobbiamo approfittare di un po ‘ di più:

Il radicchio ha proprietà antisettiche, molto adatto per il trattamento di casi di bronchite, asma o tosse irritante. Questi componenti di zolfo composti volatili sono anche molto adeguata per la pulizia del nostro intestino e del colon, quindi i ravanelli sono tra quelli consigliati cibi per prevenire diversi tipi di cancro come quello del colon, dello stomaco o del polmone. Uno di quegli articoli che contengono i ravanelli sono, come abbiamo indicato prima, glucosinolati, sono presenti anche nelle verdure crocifere e che, come diciamo noi, ci aiutano a combattere contro la comparsa del cancro. Vale la pena tenendo presente.

Leggi anche i cibi migliori e peggiori che si deve sapere per la vostra digestione

Ricetta del succo di ravanello per prendersi cura del vostro fegato e la digestione

rabanos3

Di cosa ho bisogno? 2 ravanelli 1 bicchiere di acqua (200 ml) Il succo di un’arancia Come devo preparare il succo di ravanelli? È molto facile. Iniziamo pulendo bene i ravanelli. Come abbiamo accennato, essi contengono più proprietà medicinali sono il nero, ravanelli, tuttavia, è possibile utilizzare il rosso o il bianco. Ora, tagliare a pezzi i ravanelli e proventi per liquefare con il bicchiere d’acqua. È facile! Ottenere il succo dell’arancia con lo spremiagrumi. Il passo successivo è anche semplice: si procede a mescolare i due frullati, il succo di arancia e il rafano. Come la devo prendere? Prendere 20 minuti prima del pasto principale della giornata. Se è vero che il gusto sarà piuttosto forte e piccante, la verità è che mette molto bene e contribuirà a rendere migliore la digestione e l’assimilazione delle sostanze nutrienti in modo ottimale. Si può prendere questo frullato 3 volte a settimana. Dopo, non esitate a includere questi ravanelli freschi nella vostra insalata.

La vostra salute che si merita!

Lascia un commento