Reni, esami gratuiti all’ospedale Sant’Anna di Como l’8 marzo

reni esami gratutiti ospedale sant'anna Como 8 marzo

In occasione della Giornata Mondiale del rene, in programma l’8 marzo 2012, si terranno in tutte le città italiane, esami e controlli gratuiti per prevenire le malattie renali. Tra le strutture che hanno aderito alla manifestazione c’è l’ospedale Sant’Anna di Como, che dà appuntamento al presidio di San Fermo della Battaglia (via Ravona) dalle 9-12.30 e dalle 14 alle 17.

La Giornata Mondiale del rene, promossa dalla Federazione Italiana del Rene, dalla Società Italiana di Nefrologia, dalla Croce Rossa, dalla International Society of Nephrology e dalla International Federation of Kidney Foundations, ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti del danno renale cronico e delle malttie cardiovascolari associate, nonché di sottolineare la necessità di diagnosi precoce e prevenzione delle patologie renali.

Nel mondo, infatti, 1 persona su 10 soffre di problemi ai reni, senza considerare che, molte patologie renali si comportano da killer silenziosi, danneggiano gli organi per anni senza sintomi. La diagnosi precoce e la prevenzione, perciò sono sono le armi più efficaci.

Nell’ospedale di Sant’Anna a Como, presso lo spazio eventi al piano -1 Rosso, medici e infermieri del reparto, insieme a personale della Croce Rossa Italiana, eseguiranno test gratuiti delle urine per la rilevazione di eventuali tracce di sangue o proteine, “spie” di alcune patologie. I contenitori per la raccolta saranno distribuiti dal personale che provvederà anche alla misurazione della pressione arteriosa (l’ipertensione è un fattore di rischio da non trascurare), del peso corporeo e del giro vita oltre a dare informazioni sulle principali patologie che interessano i reni.

Ai cittadini, sarà rilasciato un foglio con i risultati e i valori rilevati e, nei casi che lo necessitano, suggerito il percorso da intraprendere. Non serve la prenotazione o l’impegnativa del medico di famiglia. Inoltre, una delegazione del reparto sarà presente anche nelle scuole, per i controlli gratuiti ai ragazzi.

Photo Credit|ThinkStock

Lascia un commento