Ricette fatte in casa per combattere l’alito cattivo

Abbiamo sempre vedere negli spot di uomini e donne con “l’alito fresco” dopo aver usato un dentifricio in particolare. Ma non è necessario spendere molto su questi prodotti che non sempre contengono ingredienti che sono molto sani. Pertanto, se si soffre di alitosi, non esitate a leggere il seguente articolo, dove potrete imparare le ricette fatte in casa per combattere l’alito cattivo.

Che cosa è l’alitosi?

Il nome medico per l’alito cattivo alitosi è ed è più comune di quanto si pensi, perché colpisce la stragrande maggioranza della popolazione, almeno in un certo punto della vita. Il cattivo odore in bocca può essere causata da vari motivi, anche se il più comune è da una mancanza di igiene della cavità orale, che favorisce la proliferazione di batteri, che causano un processo che genera un odore sgradevole.

È anche legato ad alito cattivo, carenza di saliva e la secchezza della bocca. Le ghiandole salivari secernono questo fluido, che è generato da un 99% di acqua, con proprietà antisettiche e, al tempo stesso, il mantenimento di una bocca pulita.

È davvero molto sgradevole alitosi, sia per il malato e per chi li circonda. Le persone colpite tendono ad avere un sacco di vergogna o timidezza nel parlare con le altre persone, perché si sentono sporchi o colpevole.

Lizzie,' UK; Tony, USA

Il consumo di alcuni alimenti, come il caffè, l’alcool, aglio o cipolla, fumatori e non, “aiuto” per avere più odore in bocca. Ci sono anche farmaci che hanno come uno dei loro effetti collaterali diminuire la produzione di saliva e la secchezza della bocca è sinonimo con l’alito cattivo.

Un’altra delle cause può essere una dieta povera di carboidrati. Questi nutrienti si trovano in pasta, il pane, il riso, il pane e le verdure e servire per il corpo di utilizzare il grasso per prendere l’energia di cui avete bisogno.

Ma il motivo più importante e, spesso, senza alcun dubbio, è la proliferazione dei batteri. Quando sono in eccesso in bocca, inducono la formazione di placca sui denti, la produzione di acidi e composti volatili, responsabili del cattivo odore.

Indossare protesi dentarie, carie, mettere nelle otturazioni o corone, di scarsa qualità, che soffrono di sinusite, infezioni o ferite, diabete, disturbi digestivi e di stress sono altre cause di alitosi.

Rimedi popolari per l’alito cattivo Utilizzare un dentifricio che contiene la clorofilla o mangiare mentine per eliminare l’odore brutto bocca. Un rimedio naturale per l’alito cattivo è quello di mangiare prima di colazione, una pesca gialla. Se il problema è dovuto alla gengivite (gengive gonfie o sanguinanti), è necessario fare una sciacquare la bocca con una miscela di due cucchiai di salvia rossa con mezzo litro di acqua. Portare a ebollizione, si riposa per circa 20 minuti e poi scolare.

halitosis3

Il prezzemolo è un ottimo rimedio per l’alitosi. Fate bollire due tazze di acqua con diversi rametti e due chiodi di garofano interi. Mescolare bene per tutto il tempo. Il filtro e utilizzare un collutorio due volte al giorno. Mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio con mezzo bicchiere di acqua e fare un collutorio per la mattina quando ci si sveglia e la sera prima di andare a letto. Dopo aver mangiato masticare un chiodo di garofano, cannella, anice o, il che è ottimo per rinfrescare il respiro. Mix di 250 gr di carote, 125 grammi di frutta e 125 grammi di spinaci. Bere mezzo bicchiere dopo ogni pasto.

halitosis4

Preparare un succo di frutta con una pesca, un quarto di mango, la metà di un pompelmo, mezza tazza di acqua e due rametti di menta. Estrarre il succo di pompelmo e poi frullare il resto. Bere ogni giorno a mezzogiorno. Preparare un infuso con un cucchiaio di menta e una tazza di acqua, far bollire una decina di minuti, e bere dopo ogni pasto. Far bollire un cucchiaino da tè di assenzio per una tazza di acqua bollente. Coprire, lasciare raffreddare. Bere una tazza dopo i pasti. Fate bollire per pochi minuti in ¼ di tazza di succo di lampone. Aggiungere ¼ di tazza di acqua, 2 gocce di olio di menta piperita e ¼ di infuso di timo. Fare un gargarismo e risciacquo dopo ogni pasto.

halitosis5

Bollire due cucchiai di semi di fieno greco o trigonella con una tazza di acqua, per cinque minuti. Coprire e lasciare raffreddare e bere 1 tazza dopo i pasti. Versare 1 cucchiaino di timo e 1 di origano fresco, con una tazza di acqua. Far bollire per cinque minuti e poi risciacqui ogni due ore, che è il più caldo possibile. Masticare dopo i pasti molti condimenti, come, per esempio, più di aneto semi. Un’altra opzione è di granada. Consigli per prevenire l’alitosi Evitare di mangiare cipolla, peperoni, formaggi, salumi, caffè, dolci, vino e birra. Ci vuole uno spazzolino da denti con voi per lavarsi i denti dopo aver mangiato, mentre in ufficio, per esempio. Bere molta acqua, per favorire la secrezione di saliva che combattere i batteri nocivi. La pratica di Hatha Yoga: è vero che questo esercizio e la dieta vegetariana per rafforzare la capacità digestiva, che previene l’alitosi. Masticare una gomma o-gum senza zucchero, che favorisce la salivazione. Evitare cibi che sono troppo secchi o fibroso, e aumenta il consumo di insalate. Non spendere un sacco di tempo senza l’ingestione di cibo. Per esempio, una carota a metà mattina è una buona opzione.

Immagini per gentile concessione di Randy Wick, Ekke, Gui Seiz, Jonny Goldstein, Tim Sackton, Duncan Holmes.

Lascia un commento