Sazietà : 4 consigli per sapere quando sei più fame

Tutti sanno qual è il senso di sazietà… Ma non si ha realmente riconoscere questo stato di non-fame ? Così qui è il consiglio di un Medico BonneBouffe per catturare meglio i segnali di sazietà e (ri)imparare a smettere di mangiare quando non ha più fame !

Sazietà : conoscere meglio il proprio corpo per controllare il suo faimLa il senso di sazietà, come funziona ?

La sazietà è lo stato di una persona che è pienamente soddisfatto, di cui la fame è completamente soddisfatto.

Tendiamo a pensare che la nostra pancia è il miglior indicatore per indicare il nostro stato di sazietà. Questo è vero in parte in quanto il segnale arriva direttamente dal tubo digerente. Due ormoni CCK e GLP-1) sono secreti nel piccolo intestino, durante il pasto, e invia un messaggio al cervello per evitare che sia pieno.

La preoccupazione è che ci sia bisogno di aspettare per il cibo per essere arrivato a livello del duodeno (la parte superiore del intestino) e il messaggio viene trasmesso al cervello. Si tratta di un lungo processo che dura circa quindici minuti.

Quindici minuti, durante i quali, molto spesso, si tende a continuare a mangiare, credendo che avevamo ancora fame. E questo è il motivo per cui “io sono pieno” troppo spesso diventa il famoso ” ho mangiato troppo “. È per questo motivo che è molto importante mangiare lentamente, per soddisfare la sua fame – perché ci vuole tempo per i messaggi al cervello.

poids' ventre surpoids

Crediti fotografici: FreeDigitalPhotos.net/jesadaphorn

A parte i due ormoni CCK e GLP-1, che agiscono a livello del piccolo intestino, i responsabili del nostro stato di sazietà sono anche :

  • L’ormone insulina, che uno parla spesso parlare di sé nel pancreas. Non appena il livello di glucosio aumenta nel sangue, l’insulina è secreta e provoca l’accumulo di glucosio (zucchero) nelle cellule. Il messaggio è trasmesso al cervello.
  • Nel tessuto adiposo, un altro ormone, la leptina è secreta quando il tasso di grasso aumenta (grasso) e si ottiene il messaggio che non c’è più la fame nel cervello.

Il cervello è il centro della sazietà e della fame. Ma da un individuo all’altro, uno è più o meno sensibili a questi ormoni. Così, le persone che soffrono di obesità, per esempio, sono insensibili alla leptina, da qui il fatto che essi sono stati spesso affamato.

Come fai a sapere quando hai più fame ?#1 Mangiare lentamente

Per me è importante ricordare che è essenziale mangiare lentamente, per percepire la sensazione di sazietà. Infatti, poiché i messaggi di sazietà a mettere in tempo per tornare al cervello : da 15 a 20 minuti in media.

Mangiare avidamente porta a dover trovare dopo il fatto che uno ha mangiato troppo. Per soddisfare la sua fame, mangia lentamente, rimanendo attento sue sensazioni.

#2 piccole porzioni

Spesso si tende ad avere occhi più grandi della pancia : si utilizza un piatto grande, pensando che ci riuscirà, alla fine, ma in realtà non lo sono. Come risultato abbiamo la forza per finire il piatto, per educazione, o di cortesia, anche se sono più affamati. Procedendo in questo modo, i chili di troppo sono garantiti !

Te servire porzioni più piccole, anche andando indietro per più volte. Naturalmente, ogni volta che si resservez, ponetevi la domanda : “io davvero fame o semplicemente voglia ? “. Se la risposta è sì, resservez. Altrimenti, sai cosa devi fare :-).

#3 porsi le domande giuste

Basta chiedere le domande giuste e di essere attenti ai sintomi della sua organizzazione è essenziale. Se hai dubbi sulla tua sazietà, pensare di origine del vostro desiderio di mangiare. Alcuni dei fattori psichici o sensoriali) può avere una forte influenza sul nostro stato di sazietà.

Chiedere le domande giuste : avete ancora voglia di mangiare, perché siete annoiati o ti senti depresso ? o perchè hai visto questo simpatico cupcake sul tavolo ?

#4 di Ascoltare il tuo corpo

In generale, inappetenza conduce ai vari “sintomi” che dovrebbero essere presi in considerazione : – un senso del gusto, cioè una sensazione di “saturazione” per quanto riguarda il cibo durante il consumo. Si sente che il cibo che si mangia, è ripugnante perché devi mangiare abbastanza. – una sensazione di pienezza : quando siete al completo, il vostro corpo è pieno di energia. Ti senti così “buono” in una forma migliore : si sono così piena.

Da qui l’importanza di ascoltare il proprio corpo : solo di imparare i segnali del nostro corpo si sa quando si fermerà.

Leggi anche : – 10 trucchi per combattere snacking spazzatura – I 10 migliori alimenti soppressore dell’appetito naturale

Lascia un commento