Un parto naturale in diretta su Twitter

Dare alla luce un bebè di cinguettìo in cinguettìo, messaggiando le varie fasi del travaglio su Twitter. Lo ha fatto l’inglese Fi Star-Stone, un’infermiera di 34 anni che ha voluto dimostrare, con il suo gesto, il lato positivo del parto. Riportiamo la notizia per stemperare la tensione dovuta a tutte le polemiche ed agli sconcertanti episodi che stanno macchiando negativamente un evento naturale e meraviglioso quale è la nascita di un figlio.

In verità la donna voleva dimostrare, nello specifico, che un parto naturale è possibile anche senza l’uso di farmaci e sfatare i miti sul dolore del travaglio:

L’ho fatto per dimostrare il lato positivo del parto e per far sapere che il parto naturale senza farmaci è possibile.

Tredici in tutto le ore di travaglio, accompagnate da contrazioni e dai… tweet, che hanno permesso a cento utenti, tra cui due celebrità, di seguire in diretta gli sviluppi del parto. Dalle 2.30 dello scorso venerdì mattina alle 3.42 di sabato pomeriggio, ora di nascita del piccolo Oscar, un bimbo nato in una vasca per il parto casalinga, ma che resterà per sempre il bimbo nato su Twitter, aggiornato via iPhone, ed è proprio il caso di dirlo, figlio delle moderne tecnologie.

[Fonte: Lastampa]

Lascia un commento