Vaccini in gravidanza, sì o no?

Vaccini in gravidanza, sì o no? Quando si affronta questo tema, il dibattito è sempre molto acceso, ma dati utili sono emersi in occasione del 26° Congresso ECCMID di Amsterdam che ha sottolineato come alcuni vaccini, se effettuati nei mesi di gestazione, siano in grado non solo di proteggere la mamma ma anche il bambino.

vaccini gravidanza sì o no

In particolare, vaccinandosi durante i mesi di gravidanza, la mamma contribuirebbe a ridurre il rischio di alcune infezioni nel neonato, nei suoi primi mesi di vita. Le vaccinazioni altamente consigliate per le donne in gravidanza, almeno secondo quanto emerso dal Congresso precedentemente indicato, sono quelle contro difterite, tetano, pertosse e influenza.

Tanti sono anche i vaccini in via di sviluppo pensati per le donne in gravidanza e presentati nel congresso olandese: quello contro il Virus Respiratorio Sinciziale (RSV) che è ad oggi considerato il principale motivo di mortalità infantile nel mondo dopo la malaria, e quello contro le infezioni da Streptococco di gruppo B (GBS), che causa meningiti e sepsi neonatali. Gli studi effettuati sulla prima tipologia di vaccino hanno evidenziato come sia ben tollerato dalle donne incinte e in grado di proteggere il neonato nei primi mesi di vita da numerose affezioni delle vie aeree, tra cui la bronchiolite. Il secondo vaccino che sta per essere messo a punto è anch’esso ben tollerato dalla donne in stato di gravidanza e protegge i neonati dal rischio di infezione causate da streptococco.

Ricapitolando, ad oggi i vaccini consigliati per le donne in gravidanza, secondo gli esperti che si sono riuniti ad Amsterdam, sono:

  • Difterite, tetano e pertosse: per garantire migliore copertura anche al futuro neonato, il momento ideale per questo vaccino è la somministrazione tra la 27° e la 36° settimana di gestazione.
  • Antipneumococco: questo tipo di vaccinazione andrebbe eseguita prima di una gravidanza ma recenti studi hanno dimostrato che la somministrazione dei vaccini pneumococcici durante il secondo o terzo trimestre è comunque sicura contro otite media acuta, rinosinusiti, polmoniti, meningiti e sepsi nei bambini.
  • Influenza:  questo vaccino può essere somministrato in qualsiasi trimestre di gravidanza, utile per proteggere la mamma e il bambino nei primi mesi di vita.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento