È vero che le persone felici vivono più a lungo?

Una delle aspirazioni che hanno la maggioranza della gente è quello di essere felice e di trovare quelle cose che ti fanno sentire pieno.

Anche se la vita è piena di difficoltà, quasi tutti in lotta in più modi per rimanere su un percorso che provoca una sensazione di piacere e di benessere.

Mentre di solito non è facile mantenere questo stato emotivo, ci sono quelli che imparano a padroneggiare il vostro atteggiamento per far emergere il lato positivo per quasi tutte le vostre esperienze.

Questi ultimi, che sono in grado di sentire felice la maggior parte del tempo, essi ricevono un certo numero di benefici per la vostra salute, secondo gli esperti, di dare loro fino a tre volte più probabilità di vivere più a lungo rispetto a quelli che non godono della loro vita.

Questo si è verificato in una ricerca condotta da scienziati dell’University College di Londra (UCL), che ha concluso che le persone con miglioramento dell’umore sono stati 35% in meno di probabilità di morire nei successivi cinque anni.

Lo studio

El' estudio

Per determinare gli effetti di felicità sulla salute, gli esperti hanno analizzato i dati di 11.000 persone, in Inghilterra, di età compresa tra i 50 anni e 100 anni e dall’anno 2002 fino all’anno 2011, come parte del suo progetto English longitudinal Study of Ageing.

Gli individui sono stati intervistati tre volte in questo periodo, viene valutato il loro benessere psicologico e la determinazione, attraverso alcune domande, se fossero godersi la vita.

I ricercatori hanno determinato che coloro che hanno chiesto di godere pienamente la loro vita, hanno avuto l’opportunità di vivere tra i 9 e i 10 anni di più di quelli che ha detto di non essere soddisfatto della propria vita.

Gli scienziati hanno indicato che gli effetti di felicità è molto ampio e variano con l’età, il sesso e la posizione economica di ogni persona.

Questo stato emotivo potrebbe essere utile per individuare le persone a rischio di sviluppare qualsiasi malattia in età più avanzata.

Visita questo articolo: 8 cibi che danno una sensazione di felicità

Il Professor Andrew Steptoe, uno dei leader della ricerca, si è concluso che questi dati sono rivelatrici e importante.

In 9 anni di studio, la percentuale di decessi è stato del 9,9% in coloro che hanno goduto della sua vita, contro il 28,8% tra coloro che non erano felici. “Questo si è verificato anche quando fattori come l’età, il sesso o la posizione sociale sono stati presi in considerazione“, ha detto il professore Steptoe.

Il ricercatore ritiene che la ragione di questo è che la persona che è felice, ha una maggiore tendenza a prendersi cura di te e condurre uno stile di vita più sano rispetto a quelli che vivono amaro e triste.

Oltre a questo, dobbiamo aggiungere che la sensazione di benessere attraversando un minor numero di episodi di stress, che è un fattore determinante.

Il pessimismo danneggia la salute

El' pesimismo perjudica la salud

Mentre la felicità porta ad una migliore qualità della vita, il pessimismo, la frustrazione e l’insoddisfazione è in relazione con lo sviluppo di infiammazione cronica che danneggiano la salute in modo significativo.

Così suggeriscono i risultati di uno studio condotto dall’Ufficio per la Salute delle Donne, negli Stati uniti, in cui è stato stabilito che le donne qualificate come ostile e diffidente sono molto più a rischio di sviluppare malattie cardiovascolari rispetto degli ottimisti, che hanno un’aspettativa di vita al di sopra della media di una persona normale.

I nemici della salute e del benessere

La costante di immagini di ansia, stress o depressione, tra le altre emozioni, hanno un forte rapporto con l’aumento del rischio di malattie croniche e una vita più breve.

Il benessere emotivo e una visione positiva della vita questo tipo di sentimenti negativi e contribuisce alla longevità e al miglioramento della salute generale.

Questi benefici potrebbero essere a causa della sua capacità di promuovere la funzione immunitaria e la stabilità delle funzioni cardiovascolari.

Non dimenticate di leggere: la depressione può causare problemi cardiovascolari

Raccomandazioni per una migliore qualità della vita

Las' recomendaciones para una mejor calidad de vida

Anche se i ricercatori riconoscono che l’umorismo ha un rapporto con la longevità, è chiaro che la felicità non è una causa diretta dell’aumento della speranza di vita.

In questo senso, è fondamentale adottare abitudini per migliorare la salute e prevenire le malattie. Per evitare l’obesità, mangiare una dieta equilibrata e l’attività fisica sono alcune delle cose che potete fare ogni giorno per prolungare gli anni di vita.

Anche se per ora è impossibile dire al 100% che la felicità aumenta gli anni di vita, è chiaro che cambia almeno le probabilità di soffrire di varie malattie fisiche e mentali.

Lascia un commento